Terrore sul treno Napoli – Sapri: tira il freno di emergenza e minaccia i passeggeri con una siringa

Terrore sul treno Napoli – Sapri: tira il freno di emergenza e minaccia i passeggeri con una siringa

trenoSan Valentino Torio. Oggi pomeriggio un pregiudicato di Macerata Campania (Caserta), M.M. le sue iniziali, è stato arrestato per aver rapinato e minacciato i passeggeri del treno Napoli – Sapri. 

All’altezza di San Valentino Torio, l’uomo ha iniziato ad urlare dichiarando di essere affetto da AIDS. Subito dopo ha estratto una siringa con cui ha minacciato i passeggeri del treno, facendosi consegnare borse, denaro e cellulari.

All’interno del convoglio vi era un Ufficiale dei Carabinieri che è riuscito ad isolare il malvivente facendo spostare i passeggeri in un’altra carrozza. Il ladro, vistosi in difficoltà, si è impossessato del martello frangivetro installato a bordo della carrozza e, dopo aver tentato di rompere i finestrini del vagone, ha arrestato la corsa del treno azionando il freno di emergenza, per poi fuggire a piedi.

Prima di fuggire, però, ha tentato di rapina una ragazza che si trovava a bordo del treno e visto il suo rifiuto di consegnargli il denaro, ha colpito la giovane con il martello frangivetro.

Dopo pochi minuti dalla fuga, il malvivente è stato localizzato e fermato da una pattuglia dei Carabinieri di Sarno. I militari sono riusciti a recuperare la refurtiva che è stata riconsegnata ai legittimi proprietari.

L’uomo, già sottoposto ai domiciliari, è stato arrestato e condotto nel carcere di Salerno; l’uomo dovrà rispondere delle accuse di rapina aggravata, lesioni personali ed evasione.

La giovane ferita con il martello frangivetro è stata trasportata all’ospedale “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona”: le ferite che ha riportato risultano lievi.

 

 

 

Comments are closed.