Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Calcio, dirigenti e calciatori del “Per San Marzano” aggrediti in trasferta

Scritto da Redazione il 6 marzo 2017 in Calcio,Cronaca,Evidenza,Sport. Stampa articolo

16939159_10155075735743703_6022010650914885300_nMugnano del Cardinale (Avellino). Sabato scorso i dirigenti ed i calciatori della squadra di San Marzano sul Sarno sono stati aggrediti al termine di una partita giocata in trasferta.

Si trattava della partita di ritorno tra la squadra di casa il “G. Carotenuto” ed “Per San Marzano”, entrambe militanti nel girone C della prima categoria regionale. All’andata la squadra dell’agro nocerino aveva battuto la rappresentativa avellinese e sin dalla discesa in campo i tifosi di casa hanno dimostrato astio nei confronti dei giocatori in trasferta con cori offensivi prima e durante la partita.

Al termine del match, mentre la squadra di San Marzano stava rientrando negli spogliatoi, circa 20 persone hanno fatto irruzione nel campo da gioco ed una quindici sono riuscite ad entrare negli spogliatoi dove hanno aggredito calciatori e dirigenti. Otto persone, tra dirigenti e giocatori del “Per San Marzano” sono stati colpiti con cinghie e spranghe di ferro. Addirittura la bandierina del guardalinee è stata utilizzata come arma per colpirli. 

Necessario l’intervento dei Carabinieri per riportare la situazione alla normalità. I feriti sono stati condotti all’ospedale “Martiri di Villa Malta” di Sarno per le cure del caso; le ferite risultano guaribili, per tutti, in 5-6 giorni.

Gli aggressori sono stati accompagnati sino all’ingresso dell’autostrada.

L’episodio di violenza è stato denunciato alla Procura e verrà presentato un esposto alla Lega Calcio.

 

 

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA