Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Salernitana, che colpo! Rosina fa volare i granata

Scritto da Redazione il 1 aprile 2017 in Calcio,Evidenza,Salernitana,Sport. Stampa articolo

Vittoria d’oro. Vola e non vuole più fermarsi la Salernitana. A Pisa, la squadra granata porta a casa la quinta vittoria consecutiva, arrivando a solo due lunghezze dai playoff. Decide la zampata di Rosina in una partita maschia, sporca, con i granata bravi a controllare l’agonismo e la fisicità dei toscani e a portare a casa un successo di vitale importanza per tenere vivo il sogno spareggi.

Bollini sorprende tutti lanciando in attacco Joao Silva nel tridente completato da Sprocati e Coda. In mezzo al campo solo panchina per Ronaldo, con Minala regista e Zito mezzala sinistra. Parte forte la Salernitana, vicina già al vantaggio dopo pochi secondi: Coda illumina per Joao Silva ma il portoghese perde l’attimo facilitando l’intervento di Longhi. La partita è maschia, fisica, combattuta ma senza grandi sussulti. Per rivedere un azione degna di nota bisogna aspettare la mezz’ora con il destro a giro di Sprocati bloccato agilmente da Ujkani. La Salernitana tiene il pallino del gioco e fa la partita ma non sfonda, con Coda chiuso nella morsa toscana e un Joao Silva volenteroso ma poco preciso. La chance più pericolosa arriva al 43’ quando Odjer semina il panico e lascia partire dal limite un destro di contro balzo out non di molto.

La ripresa è la fotocopia del primo tempo: partita senza grandi emozioni, con Bollini che perde Perico per infortunio ed inserisce Bittante. Ad andare vicina al vantaggio per primo è il Pisa ma la zampata da pochi passi diventa facile preda per Gomis. Bollini getta nella mischia Rosina ed è il numero dieci granata a divorarsi la chance dell’1-0 calciando male da ottima posizione. Passano pochi secondi e il trequartista si fa perdonare deviando in rete la precisa sponda di Coda che fa esplodere i 400 supporters campani. Nel finale i granata controllano e mancano il colpo del 2-0, esultando però al triplice fischio finale che vale tantissimo.

 

RETI: 27’ st Rosina (S)

PISA (4-3-1-2): Ujkani, Mannini, Lisuzzo, Del Fabro, Longhi; Verna (29’ st Zammarini), Lazzari (1’ st Peralta), Angiulli (33’ st Gatto); Tabanelli; Masucci, Manaj.

A disposizione: Cardelli, Di Tacchio, Lores Varela, Birindelli, Zonta, Milanovic. Allenatore: Gattuso.

SALERNITANA (4-3-3): Gomis; Perico (7’ st Bittante), Tuia, Bernardini, Vitale; Odjer (35’ st Ronaldo), Minala, Zito; Sprocati, Coda, Joao Silva (20’ st Rosina).

A disposizione. Terracciano, Schiavi, Mantovani, Della Rocca, Improta, Donnarumma. Allenatore: Bollini.

ARBITRO: Daniele Chiffi di Padova (Assistenti: Tardino-Rossi. Quarto uomo: Andreini).

NOTE.

Spettatori: di cui 400 provenienti da Salerno

Ammoniti: Lisuzzo (P), Odjer (S), Zammarini (P)

Angoli: 3-1

Recupero: 0’ pt, 5’ st

 

Sabato Romeo

 

Condividi sui Social network!

© RIPRODUZIONE RISERVATA