Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Salernitana, il Cittadella stoppa la rincorsa playoff

Scritto da Redazione il 4 aprile 2017 in Calcio,Evidenza,Salernitana,Sport. Stampa articolo

Pari e patta. Non va oltre lo 0-0 la Salernitana, fermata all’Arechi da un Cittadella di ferro. Un lungo dominio improduttivo quello granata, costato punti fondamentali nella rincorsa ai playoff lontani ora 4 punti.

Bollini rivoluziona la sua Salernitana: Bittante completa la difesa prendendo il posto dell’infortunato Perico. In mezzo al campo Ronaldo e Della Rocca scalzano Odjer e Zito mentre davanti Rosina ed Improta ritornano tra i titolari lasciando a Joao Silva e Sprocati solo la panchina. La Salernitana parte forte e al 10’ reclama un rigore per un presunto tocco di Iori con Ronaldo. Di Paolo però lascia correre tra le ire dell’Arechi. Al 13’ Improta ci prova dal limite trovando un Alfonso non perfetto ma fortunato nella respinta. Al 21’ Rosina rientra sul sinistro e fa partire una conclusione a giro che fa la barba all’incrocio dei pali. L’inerzia è tutta di marca granata ma il Cittadella fa buona guardia senza però creare pericoli a Gomis e compagni.

La ripresa segue lo stesso canovaccio del primo tempo, con i campani a fare la partita e il Cittadella messo alle corde dall’intensità granata. Bollini è costretto a rinunciare a Ronaldo, colpito duro alla testa dopo un violento contrasto con Martin. Il Cittadella è tutto in un tentativo dai 25 metri di Chiaretti, alto sopra la traversa di un tranquillo Gomis. L’equilibrio porta Bollini a giocarsi il jolly Sprocati e l’ex Pro Vercelli ci mette cinque minuti per rendersi protagonista: destro a giro dal limite, Alfonso smanaccia in angolo. Ben più ghiotta al 71’ la chance divorata da Coda: Rosina accelera e si beve la difesa ospite. Il fantasista serve Coda ma l’attaccante granata è clamorosamente impreciso a tu per tu con Alfonso. Al 72’ Salvi conclude a botta sicura ma Vitale salva di testa. Ripartenza granata e la conclusione di Rosina trova Salvi a salvare di testa. La Salernitana spinge ma nel finale non riesce a pungere, accontentandosi di un pari che sa di occasione persa.

SALERNITANA (4-3-3): Gomis; Bittante, Tuia, Bernardini, Vitale; Minala, Ronaldo (14’st Zito), Della Rocca; Rosina, Coda, Improta (20’ st Sprocati).

A disposizione. Terracciano, Schiavi, Joao Silva, Mantovani, Luiz Felipe, Odjer, Perico.

Allenatore: Bollini.

 

CITTADELLA (4-3-1-2): Alfonso, Varnier, Scaglia, Pasa, Martin (10’ st Salvi); Pedrelli, Iori, Paolucci; Chiaretti (20’ st Iunco); Litteri, Arrighini (36’ st Strizzolo).

A disposizione. Paleari, Valzania, Bartolomei, Pelagatti, Maniero, Kouamè. Allenatore: Venturato.

 

ARBITRO: Aleandro Di Paolo di Avezzano (Assistenti: Cangiano-Bindoni. Quarto uomo: Strippoli).

 

NOTE.

Spettatori: 11236

Ammoniti: Vitale (S), Pasa, Varnier, Paolucci, Salvi (C)

Angoli: 6-4

Recupero: 0’ pt, 6’ st.

 

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA