Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Pagani, aggrediscono il parroco perché non gradiscono la messa di commemorazione per un defunto

Scritto da Redazione il 20 marzo 2017 in Agro Nocerino,Cronaca,Evidenza,Territorio. Stampa articolo

carabinieriPagani. Il parroco Raffaele Corrado è stato aggredito mentre stava celebrando la messa presso la chiesa di “San Francesco di Paola”. 

A seguito dell’aggressione, don Raffaele ha avuto un malore ed è stato soccorso dai sanitari del 118.

I Carabinieri hanno aperto un’indagine per fare chiarezza sull’episodio, ma è stato lo stesso prelato che ha deciso di raccontare la vicenda attraverso un posto su Facaebook.

La figlia del defunto  venne a prenotare la messa di un mese per il papà. Io le dissi che non era possibile perché era già tutto impegnato e se potevano spostare per il giorno 20. Lei si impuntó che doveva essere oggi e inizió ad alzare la voce. Cercai di farla ragionare, ma nulla, allora le proposi di celebrare alle ore 17 perché alle 18 celebro alla Madonna delle Grazie e alle 19 a San Francesco. Lei continuó dicendo che alle 17 era presto e ci accordammo per le 17.30 però dissi celebra un altro sacerdote. Oggi alle 17 la chiesa aperta alle 17.15 il sacerdote che mi ha sostituito stava lì, la messa è stata celebrata regolarmente. Solo che non c’ero io ma un sacerdote più anziano e non c’era chi suonava perché a coloro che ho interpellato non erano disponibili per oggi. Questa è la verità. Se ho sbagliato in qualche cosa ditemelo. Ma prima di aggredire me hanno aggredito le Signore che con tanto amore alle 17 sono andate ad aprire la chiesa. Dopo la messa del delle 17.30 (che non ho celebrato io) sono venuti poi alle 19 a San Francesco e mentre celebravo sono saliti sull’altare”  ha spiegato don Raffaele.

 

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA