Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Tenta di tornare in Italia con un falso permesso, bloccato dagli agenti salernitani

Scritto da Redazione il 25 marzo 2017 in Cronaca,Evidenza,Salerno,Territorio. Stampa articolo

polizia-marittimaSalerno. Fermato dalla Polizia Marittima di Salerno un 27enne di origine tunisina che ha tentato di reintrodursi in Italia munito di un falso permesso di soggiorno.

Aveva a suo carico numerosi precedenti penali, tra cui rapina e detenzione e spaccio di stupefacenti ed era noto alle forze dell’ordine per aver passato quattro anni al carcere di Busto Arsizio.

Essendo stato espulso in precedenza, voleva tornare in Italia e stabilirvisi, cercando di introdursi sul territorio italiano di notte. La Polizia di Frontiera sta ora indagando, con la delega dell’Autorità Giudiziaria, sull’organizzazione dedita alla produzione di falsi permessi di soggiorno, che arriverebbero a costare anche oltre i 1000 euro a documento.

L’uomo è stato respinto e consegnato al Comandante della nave sulla quale viaggiava per il rimpatrio al porto di provenienza.

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA