Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Cava de’ Tirreni, condannato a 5 anni di reclusione per il tentato omicidio del vicino di casa

Scritto da Redazione il 11 aprile 2017 in Costa d'Amalfi,Cronaca,Evidenza,Territorio. Stampa articolo

aula tribunaleCava de’ Tirreni. E’ stato condannato a 5 anni e 3 mesi di reclusione un 48enne di Vietri sul Mare che aveva tentato di uccidere il vicino di casa.

I fatti risalgono al 17 ottobre 2015: il 48enne colpi prima alle spalle e poi in viso il vicino di casa. La vittima fuggì in strada e cercò rifugio all’interno della chiesa del Santissimo Salvatore, ma il 48enne lo inseguì con un coltello dalla lama di 12 centimetri ed una noccioliera.

Il parroco nascose l’uomo in sagrestia e nel frattempo il 48enne fu fermato dalla Polizia. Nel tentativo di arrestarlo, un agente fu colpito al volto con un pugno e un calcio. Anche per lui, furono necessari cinque giorni di prognosi.

 

Condividi sui Social network!

© RIPRODUZIONE RISERVATA