Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Omicidio Borrelli, restituita la salma alla famiglia dopo l’autopsia

Scritto da Redazione il 11 aprile 2017 in Cilento,Cronaca,Evidenza,Territorio. Stampa articolo

marco-borrelli-1-2-2-2Agropoli. Si sono conclusi gli esami autoptici sul corpo di Marco Borrelli, il 2oenne ucciso probabilmente per motivi di gelosia.

Il medico legale Adamo Maiese che ha analizzato la salma presso l’ospedale “San Luca” di Vallo della Lucania ha confermato che Borrelli è morto per dissanguamento. Il giovane è stato colpito con un fendente alla gola che ne ha quindi determinato la morte.

Resta in carcere il 25enne italo-tunisino che sarebbe l’autore dell’omicidio. Le forze dell’ordine stanno analizzando le telecamere di sorveglianza della zona per capire se il 25enne ha agito da solo o se era insieme ad un complice. 

Condividi sui Social network!

© RIPRODUZIONE RISERVATA