Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Assalto al portavalori con gli incassi del Maximall: nei guai una famiglia di Pagani

Scritto da Redazione il 13 aprile 2017 in Agro Nocerino,Cronaca,Evidenza,Territorio. Stampa articolo

carabinieri rosPagani. Sono state rinvenute le impronte di un 35enne di Pagani sulla targa falsicata di un furgone rubato usato per l’assalto al portavalori degli incassi del Maximall, avvenuto il 22 maggio 2011, per un bottino di 40mila euro.

Per il 35enne è stata disposta la sorveglianza speciale con l’obbligo di soggiorno nel suo comune di residenza per tre anni; inoltre sono stati sequestrati a lui ed ai suoi genitori  due auto, la somma di 8.500 euro, un libretto postale e di un Rolex dal valore di 6.200 euro.

Dalle indagini condotte dai Ros, sembra che si fosse creato un vero e proprio gruppo criminale specializzato negli assalti a furgoni portavalori, composto da 8 persone residenti fra Pagani ed Acerno.

 

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA