Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Lorena Antonia Cicciotti è il nuovo capo della Squadra Mobile di Salerno

Scritto da Redazione il 9 maggio 2017 in Attualità,Evidenza. Stampa articolo

Salerno. Ha il volto di una donna il nuovo capo della Squadra Mobile della Questura di Salerno. Il suo nome è Lorena Antonia Cicciotti, subentra al vice questore Tommaso Niglio, 42 anni, di Latina, nominato nel capoluogo salernitano nel 2015.

Ha, invece, 45 anni, Lorena Antonia Cicciotti, è originaria di Salerno, ed ha prestato servizio presso il Commissariato di Lauro in Irpinia ma soprattutto nella Piana di Gioia Tauro, in Calabria, dove ha lavorato duramente nella lotta contro la ‘Ndrangheta.

La neo nuova responsabile della Squadra Mobile della Questura di Salerno ha, quindi, alle spalle anni di intensa esperienza, in luoghi difficili del nostro Paese  ed ora metterà le sue conoscenze e il suo modo di operare a disposizione della città, per contrastare ancora di più lo spaccio di sostanze stupefacenti, i furti nelle abitazioni e molti altri reati che, purtroppo, vengono perpetrati sul territorio.

Cicciotti si è occupata, in passato, anche di violenza sulle donne, attraverso un reparto ed un numero dedicato.

“Un grande onore per me – precisa il neo capo della Squadra Mobile –  importante aver avuto il supporto e l’appoggio sia della Procura che dei miei capi. In passato mi sono occupata anche di violenza sulle donne, c’è comunque all’interno del mio reparto una squadra che si interessa di questi tipo di reati con un numero dedicato. Molto importante anche l’attività informativa che stiamo facendo proprio per far capire alla vittima qual è il percorso che la attende. Questa resta comunque una delle mie priorità, non mi distacco da quel ruolo che comunque mi ha dato tanto”.

Condividi sui Social network!

© RIPRODUZIONE RISERVATA