Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Salernitana, che colpo. Sprocati abbatte il Novara

Scritto da Redazione il 24 ottobre 2017 in Calcio,Evidenza,Salernitana,Sport. Stampa articolo

(91)Vittoria di cuore. Una super Salernitana passa a Novara e vola in classifica a quota 16 punti (granata virtualmente in zona playoff). La squadra di Bollini passa con Gatto ma si fa riprendere prima dell’intervallo da Da Cruz. In apertura di ripresa una doppietta di un inarrestabile Sprocati regala tre punti d’oro alla Salernitana, finalmente pronta a sognare.

Bollini opta per un ampio turnover: in difesa non c’è Schiavi (out per problemi muscolari) ma Vitale con il portoghese Alex adattato ad esterno di fascia. In mezzo al campo Minala e Ricci guidano la squadra granata e supportano un tridente anomalo: ai lati di Rossi Bollini sceglie Sprocati e Gatto. Proprio quest’ultimo approccia molto bene e mette i brividi in più di una circostanza a Montipò. Al 10′ la palla d’oro capita a Sprocati: Montipò respinge centralmente una conclusione di Rossi ma l’esterno granata a porta vuota manda incredibilmente alto. Al 17′ però la Salernitana passa: uno-due spettacolare fra Gatto e Sprocati, con l’ex Ascoli che si presenta davanti a Montipò e non sbaglia. Il Novara risponde in maniera confusionaria ma concreta, come al 26′ quando Calderoni colpisce la traversa sugli sviluppi di un calcio piazzato. Alla mezz’ora si attiva Sciaudone che calcia due volte verso i pali granata senza però centrarli. Al 38′ però i piemontesi trovano il pari: corner dalla destra, Vitale disturba Radunovic che smanaccia male regalando a Da Cruz il pallone dell’1-1.

La ripresa si apre con il colpo di testa ravvicinato di Gatto che Montipò salva in angolo. Durante l’azione però furenti le proteste dei granata per una spinta di Mantovani su Rossi non sanzionata da Ghersini. La Salernitana fa la partita e crea molti presupposti per far male senza però sfondare il muro celeste. Al 57′ i granata passano: Gatto parte sulla destra e mette al centro per Sprocati che nel cuore dell’area piemontese non sbaglia. L’ex Pro Vercelli è “on fire” e al 65′ chiude i giochi: Rossi si beve Calderoni sulla destra e mette al centro per Sprocati che prima sbatte su Del Fabro, poi sulla ribattuta fulmina ancora Montipò. La Salernitana vola e manca per centimetri il 4-1 con un destro a giro di Minala che sfiora l’incrocio. Bollini rinuncia a Gatto e Sprocati per Odjer e Rosina, passando ad un 3-5-2 più equilibrato. Il Novara prova a rientrare in partita ma, dopo il palo di Calderoni, trova il gol del 3-2 solo al 94′ con Di Mariano quando ormai non c’è più tempo.

RETI: 18′ pt Gatto (S), 38′ pt Da Cruz (N), 12′ e 19′ st Sprocati (S), 48′ st Di Mariano

NOVARA (3-5-2): Montipò; Golubovic, Mantovani A., Chiosa (25′ st Dickmann); Di Mariano, Moscati, Ronaldo (31′ st Schiavi), Sciaudone, Calderoni; Da Cruz, Macheda (22′ st Chajia). A disp. Farelli, Benedettini, Troest, Casarini, Orlandi. All: Eugenio Corini

SALERNITANA (3-4-3): Radunovic; Mantovani,  Bernardini, Vitale; Pucino, Minala, Ricci, Alex  (37′ st Kiyine); Sprocati (29′ st Rosina), Rossi, Gatto (25′ st Odjer). A disp. Adamonis, Iliadis, Asmah, Rizzo, Della Rocca, Signorelli, Cicerelli, Kadi, Bocalon. All: Alberto Bollini

ARBITRO: Davide Ghersini di Genova (Assistenti: Rossi-Cipressa. Quarto  uomo: Schirru).

NOTE. Spettatori: 4000 circa di cui 300 provenienti da Salerno. Ammoniti: Vitale, Minala (S). Angoli: 3-4. Recupero: 0′ pt, 4′ st.

Sabato Romeo

Condividi sui Social network!

© RIPRODUZIONE RISERVATA