Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Brescia-Salernitana 2-0, le pagelle granata

Scritto da Redazione il 2 dicembre 2017 in Calcio,Evidenza,Salernitana,Sport. Stampa articolo

a (38)Brescia-Salernitana 2-0, ecco di seguito le pagelle granata:

 

Radunovic 4,5. Viene tradito dal reteopassaggio di Vitale, ma è lui a sbagliare clamorosamente il movimento venendo preso in controtempo da un tocco apparentemente innocuo.

Pucino 5. Non parte male, ma scivola maldestramente permettendo a Caracciolo di chiudere il match.

Schiavi 6. Uno dei pochi a non demeritare, fino all’autogo di Vitale la difesa regge.

Mantovani 5,5. Pure lui non parte male, nel corso del match qualche incomprensione con Vitale sulla corsia mancina (31′ st Sprocati 6. Entra e sfiora il gol, il suo completo recupero sarà fondamentale).

Gatto 5. Sbaglia tanto nonostante la solita generosità, troppi errori in fase di possesso.

Rizzo 5. Titolare a sorpresa, dimostra  una condizione ancora non accettabile, non si vede quasi mai (16′ st Ricci 5,5. Più pimpante del suo compagno, se non altro si fa vedere di più nella trequarti avversaria).

Signorelli 4,5. In fase di non possesso il suo contributo è pressoché nullo, fatica anche a costruire la trama della squadra.

Minala 5. L’eroe di Avellino è in fase calante, pure lui è spento. Avrebbe bisogno di rifiatare.

Vitale 4,5. La colpa dell’autogol non è principalmente sua, tantissimi errori anche quando arriva sul fondo.

Rossi 5,5. Due buone occasioni fallite in avvio, poi si spegne e Bollini lo richiama in panchina (10′ st Rodriguez 5,5. Il suo contributo non è particolarmente migliore rispetto allo scuola Lazio).

Bocalon 5. Non si vede mai, tocca pochissimi palloni e non calcia mai verso la porta avversaria. Altra prova abulica.

Bollini 5. Seconda sconfitta consecutiva e campanello d’allarme che suona in casa granata. Serve azzerare il doppio ko e ripartire già da sabato contro il Perugia.

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *