Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Salernitana, Colantuono: “A Terni per vincere”

Scritto da Redazione il 29 gennaio 2018 in Calcio,Evidenza,Salernitana,Sport. Stampa articolo

(49)“Domani mi aspetto una gara complicata sotto tutti i punti di vista. La Ternana sta preparando questa partita come una gara fondamentale per loro, la stanno caricando molto e ci aspetterà una squadra vogliosa di tornare al successo e di riscattarsi davanti al proprio pubblico. Noi dovremo assolutamente metterci sullo stesso piano per quel che riguarda la voglia di fare la partita e di confrontarsi a livello agonistico, dobbiamo essere pronti a battagliare”. Queste le parole di Stefano Colantuono alla vigilia di Ternana – Salernitana.

 

“Dal punto di vista tecnico-tattico la Ternana nel girone di andata ha raccolto, un po’ per sfortuna un po’ per episodi, molti meno punti di quanto espresso sul campo” ha proseguito Colantuono. “Troveremo una squadra attrezzata e dovremo essere pronti a rispondere colpo su colpo”.

 

Sull’arrivo in settimana di Casasola: “E’ un ragazzo giovane con fisico e centimetri e molto bravo nel gioco aereo, tutte caratteristiche che possono esserci molto utili. Un giocatore duttile che può fare sia il terzo di difesa che il quarto di centrocampo e credo potrà darci delle soddisfazioni”.

 

Sulla settimana di lavoro: “E’ stata una settimana più lunga e la squadra come sempre si è allenata molto bene, sono molto soddisfatto del lavoro svolto e speriamo che il campo dia le risposte a quanto fatto in allenamento”.

 

Sull’undici che andrà in campo domani: “Molto probabilmente confermerò l’atteggiamento messo in campo contro il Venezia mentre sull’undici inevitabilmente ci saranno dei cambi perdendo Ricci e Mantovani. Ho ancora 24 ore di tempo per rifletterci ma in linea di massima ho già deciso”.

 

Colantuono ha quindi concluso: “La Ternana è una squadra molto votata all’attacco. In tante circostanze hanno raccolto meno di quanto dimostrato e non dobbiamo assolutamente guardare la classifica. Questo è un campionato molto particolare ed equilibrato in cui per fare bene c’è bisogno di continuità e compattezza”.

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA