Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Salernitana, che beffa: Montalto frena i granata

Scritto da Redazione il 29 gennaio 2018 in Calcio,Evidenza,Salernitana,Sport. Stampa articolo

(33)Un pari che fa male. La Salernitanasi fa rimontare in extremis al “Liberati”  e getta alle ortiche la possibilità di agguantare i playoff. A Terni Montalto riprende la rete di Pucino arrivata ad una manciata di minuti dal termine. Un match controllato per larghi tratti dai granata, avanti con Sprocati ma ripresi da Signori. Poi la giocata di Pucino seguito dal pari di Montalto che porta la Salernitana a quota 30 a meno 2 dai playoff.

Colantuono conferma il 3-4-1-2 con il debutto di Casasola e i recuperi di Vitale e Minala. L’approccio della Salernitana è subito pimpante, con Rossi fermato in area da Gasparetto a pochi passi da Plizzari dopo nemmeno trenta secondi. Il primo squillo però è di Valjent ben controllato da Radunovic. La Ternana prende in mano le redini del gioco e al 15’ ci pensa Tremolada a scuotere Radunovic con un sinistro che trova l’esterno della rete. Al 20’ però la Salernitana passa: Defendi perde un pallone velenoso, Palombi recupera la sfera e lancia Sprocati che con un diagonale pregevole porta avanti i suoi. La partita si accende con Carretta prima e Minala poi che sfiorano dalla distanza due super gol.

La ripresa è tutta di marca rossoverde, alla ricerca disperata del pari. La Salernitana però tiene bene e non rischia praticamente mai. Al 63’ una fuga sulla sinistra di Zito permette all’esterno napoletano di servire un pallone invitante a Pucino che schiaccia di testa trovando però pronto Plizzari. Al 67’ però la Ternana pareggia: Paolucci imbecca Signori che complice un’uscita imprecisa di Radunovic firma il pari. Colantuono tira fuori Rossi e inserisce a sorpresa Popescu passando ad un 3-5-2 coperto nonostante il pari. Il tecnico granata lancia anche Odjer per un nervoso Zito ma la Salernitana non punge più. La Ternana spinge lasciando tanto campo ai granata. All’84’ Sprocati avrebbe la palla per spalancare la via del gol a Palombi ma Signori capisce tutto e serve Plizzari che ingenuamente abbranca la sfera regalando una punizione a due in area. Sul pallone arriva Pucino che sorprende la barriera e firma il gol dell’illusione. Perchè al 94′ Montalto, l’ex, firma in girata il gol del 2-2.

RETI: 20’ pt Sprocati (S), 22’ st Signori (T), 41’ st Pucino (S), 49′ st Montalto (T).

TERNANA (4-2-3-1): Plizzari; Vitiello (42’ st Finotto), Gasparetto, Valjent, Favalli; Defendi, Paolucci (32‘ st Piovaccari); Statella (38’ pt Signori), Tremolada, Carretta; Montalto. A disp.: Sala, Ferretti, Rigione, Signorini, Zanon, Angiulli, Bordin, Albadoro, Repossi. All.: Pochesci.

SALERNITANA (3-4-1-2): Radunovic, Casasola, Schiavi, Vitale; Pucino, Minala, Signorelli, Zito (34’ st Odjer); Sprocati; Rossi (24’ st Popescu), Palombi. A disp.: Adamonis, Russo, Tuia, Kiyine, Alex, Bocalon, Di Roberto, Rodriguez, Rosina. All.: Colantuono.

ARBITRO: Fourneau di Roma 1

NOTE. Spettatori: 5000 circa.  Ammoniti: Vitale (S), Favalli (T), Signori (T),  Zito (S), Casasola (S). Recupero: 2’ pt, 5’ st.

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA