Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Salernitana-Carpi, le pagelle granata

Scritto da Redazione il 3 febbraio 2018 in Calcio,Evidenza,Salernitana,Sport. Stampa articolo

(42)Salernitana-Carpi 1-2, ecco di seguito le pagelle granata:

Radunovic 6. Sorpreso sul suo palo dalla sassata di Poli. Salva capra e cavoli sull’erroraccio di Schiavi che manda in porta Mbagoku, spiazzato dall’incursione di Verna.

Casasola 6,5. Non sbaglia un intervento e si propone anche in avanti con audacia. Da un suo cross nasce l’occasionissima per Vitale che da due passi non riesce a ribadire in rete. Con una chiusura su Mbagoku si guadagna i primi applausi dei suoi tifosi.

Schiavi 5. Nel primo tempo non è praticamente mai sollecitato, alcune distrazioni nella ripresa rischiano di costare caro. Quando Mbagoku accende il turbo può solo prendergli la targa, la differenza di velocità lo penalizza.

Vitale 5. Dopo l’infortunio di Odjer viene spostato in avanti, ma la sua prestazione non decolla ugualmente. Svagato in fase di non possesso, divora da due passi l’occasione che avrebbe portato in vantaggio i suoi.

Pucino 6. Prova a sfondare sulla destra offrendo supporto a Di Roberto prima e Kiyine poi, qualche traversone dal suo destro arriva. Nulla di trascendentale, ma almeno ci prova.

Minala 5,5. Nel primo tempo sciorina alcune giocate di classe, ma manca la sostanza. Qualcosa di buono la mostra pure, ma anche tanti errori di confusione. Un suo lancio nel nulla fa imbufalire Colantuono.

Odjer 6. Più preciso del solito in fase di possesso, un durissimo scontro di gioco con Mbaye lo chiama fuori causa (24’ pt Monaco 5,5. Sembra un esordio light, poi il Carpi cresce alla distanza e soffre anche lui le ripartenze degli emiliani).

Zito 5. Parte esterno ma dopo appena un quarto d’ora è costretto a fare il centrale davanti alla difesa. Prova a non sganciarsi troppo per non lasciare scoperta la sua zona di competenza, ma commette due errori che pesano enormemente sul match. Prima la rete fallita con un esterno sinistro rivedibile, poi la mancata chiusura sull’inserimento di Verna. Esce tra i fischi (29’st Palombi 5,5. Entra quando tutto sembra già compromesso, ma non riesce mai a creare un sussulto).

Di Roberto 6. Su punizione non impensierisce il portiere, l’azione del pari nasce da una sua incursione. Nella ripresa pronti e via scalda i guantoni a Colombi, nell’ora in cui sta in campo non dispiace (13’st Kiyne 5. Da esterno non  combina praticamente nulla, sembra correre a vuoto).

Rossi 5,5. Nel primo tempo sembra abbandonato lì davanti, non riuscendo mai a rendersi pericoloso. Il primo pallone che gli capita a tiro lo serve a Sprocati che fa 1-1. Nella ripresa la musica non cambia, anche perché i compagni non lo assistono mai.

Sprocati 6. Arriva come un treno e col piattone trafigge Colombi, trovando l’ottavo gol in campionato. Fallisce il raddoppio a tu per tu con l’estremo difensore, che con un miracolo gli nega la doppietta. Anche se pure l’attaccante granata ha le sue responsabilità sull’occasione sciupata.

All. Colantuono 5. Terza sconfitta in sei gare, la sua Salernitana continua a viaggiare alla media di due reti subite a partita. I numeri per il momento non gli danno ragione, e i playoff sono sempre più lontani…

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA