Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Salernitana, Colantuono presenta il Pescara: “Sfida importante. Mercato? Non sono contento”

Scritto da Redazione il 8 febbraio 2018 in Calcio,Evidenza,Salernitana,Sport. Stampa articolo

3b3cf130-8aad-4c2d-9634-f608ea673e92Stefano Colantuono ha presentato la sfida col Pescara in programma domenica: “Abbiamo preparato la gara con attenzione, abnegazione come è successo nelle altre settimane. Andiamo a giocarci le nostre chance contro una squadra costruita per fare un campionato completamente diverso. Sappiamo delle difficoltà che incontreremo contro una squadra veloce e con qualità spiccate in attacco. Vogliamo invertire la rotta e magari ripetere la prestazione col Carpi cancellando gli errori commessi e riprenderci i punti persi per strada nelle ultime settimane”. Una sfida da affrontare con un’emergenza mediana che spalanca le porte ad un cambio di modulo e alla rinuncia al tridente: “Stiamo valutando perchè comunque non abbiamo mediani di ruoli. Abbiamo provato Zito e Kiyine nel ruolo di mezzali, ho Della Rocca fermo da tempo e Signorelli non al top.

Ambiente? La Salernitana qui passa come una delusa del campionato ma non è così. Stiamo facendo la nostra strada cercando di poter ambire a raggiungere quanto prima la salvezza e poi capire fino a dove possiamo arrivare. Siamo ambiziosi e se capiterà l’occasione faremo di tutto per raggiungere i playoff. Con la società non abbiamo parlato di obiettivi non alla portata. Sono sicuro delle qualità di questa squadra. I ragazzi stanno interpretando bene le mie idee. Sto chiedendo loro di essere più propositivi per provare a vincere sempre. E’ un processo di crescita che porta con sè delle difficoltà ma stiamo lavorando bene. Ovvio, l’emergenza e un pizzico di sfortuna anche nei gol incassati stanno pensando tanto in termini di classifica ma con coraggio e intraprendenza possiamo rialzarci. Noi dobbiamo continuare a fare il nostro percorso. Sei lottano e hanno ambizioni di serie A, la Salernitana fa parte di una schiera di squadre che se raggiungerà i playoff avrà fatto quasi un miracolo, altrimenti sarà un campionato onesto.

Akpa-Akrpo? E’ un calciatore importante, ha calcato campi importanti. Viene da un periodo di inattività medio-lungo e bisogna recuperarlo quanto prima. Parliamo di un calciatore ex capitano del Tolosa e con un curriculum importante. Ha risolto i suoi problemi fisici, purtroppo non è arrivato il transfer e non sarà con noi. Dalla settimana prossima però sarà quantomeno in panchina.

Orlando? Sta recuperando dal brutto infortunio, ha bisogno ancora di tempo. Bocalon? Non accantono nessuno. Ha giocato meno perchè sono state fatte altre scelte in base alle caratteristiche sia dei calciatori che degli avversari. Stiamo cercando di rimodellare Sprocati, giocatore che per numeri e qualità sta facendo la differenza.

Mercato? Non sono contento del mercato, lo sa l’intera società perchè le cose non le mando a dire. Mi aspettavo qualcosa in più così come il direttore Fabiani stesso. Non sono soddisfatto ma non mi fermo a questo, provo a sopperire le mancanze col lavoro tirando fuori da questa squadra il massimo”.

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *