Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Salernitana, buio pesto. Il Parma passa all’Arechi

Scritto da Redazione il 26 febbraio 2018 in Calcio,Evidenza,Salernitana,Sport. Stampa articolo

salernitana fotogalleryCrisi nera. La Salernitana cade all’Arechi 0-1 con il Parma e continua il suo momentaccio. Una zampata di Dezi stende i granata, ora costretti a guardare i match di domani sperando di non scivolare nella zona rossa di classifica. Un match equilibrato, con i granata che dominano ma che vengono stesi al primo tentativo emiliano. E ora anche Colantuono rischia.

Colantuono cambia la sua Salernitana e schiera un 3-4-3 cambiando solo quattro pedine: dentro Schiavi in difesa e Zito in mezzo al campo. Davanti, al posto di Bocalon e Kiyine, spazio a Di Roberto e Sprocati. La Salernitana approccia bene e al 10’ capita sui piedi di Casasola la palla del vantaggio ma il destro del difensore termina alto. La Salernitana continua a far la partita e al 17’ sono prima Pucino e poi Ricci a sfiorare il gol, quest’ultimo con un diagonale che non trova per centimetri la deviazione di Palombi. I granata spingono con convinzione ma al 34’ è il Parma a passare: Calaiò sfrutta un buco di Casasola e fa partire un tiro-cross che premia l’inserimento di Dezi per il vantaggio emiliano. La Salernitana accusa il colpo e rientra negli spogliatoi sotto i fischi dell’Arechi.

La ripresa si apre con l’occasionissima per il Parma sprecata però da Da Cruz. Colantuono tenta le mosse Rosina e Bocalon, eppure è Calaiò a sfiorare il raddoppio con una conclusione che sfiora l’incrocio. I granata provano ad assediare ma creano solo i presupposti per una conclusione di Bocalon, sporcata dai difensori emiliani. Colantuono lancia nella mischia anche Kiyine ma è Dezi ad andare vicinissimo al raddoppio, graziando però per ben due volte la Salernitana. Il forcing granata lascia ampi spazi agli emiliani che mancano il gol vittoria con Scavone. I campani sono tutti in un destro a giro di Sprocati che non trova i pali e una zuccata di Bocalon che sbatte su Frattali.

RETI: 34’ Dezi (P)

SALERNITANA (3-4-3): Radunovic, Casasola, Schiavi, Monaco; Pucino, Minala, Ricci, Zito (8’ st Rosina); Di Roberto (15’ st Bocalon), Palombi, Sprocati. A disposizione: Adamonis, Asmah, Mantovani, Popescu, Tuia, Vitale, Akpa Akpro, Della Rocca, Kiyine, Signorelli. Allenatore: Colantuono

PARMA (4-3-3): Frattali; Gagliolo; Iacoponi, Di Cesare, Gazzola; Scavone, Scozzarella (30’ pt Vacca), Dezi; Insigne, Calaiò, Da Cruz (15’ st Frediani). A disposizione: Nardi, Dini, Vacca, Lucarelli, Baraye, Frediani, Anastasio, Barillà, Ceravolo, Sierralta. Allenatore: D’Aversa.

ARBITRO: Pinzani di Empoli. Assistenti: Cucchi di Foligno e Cipressa di Lecce – IV uomo: Balice di Termoli

NOTE. Spettatori: 5826. Ammoniti: Iacoponi (P), Schiavi (S), Calaiò (P), Ricci (S). Recupero: 2’ pt, 4’ st.

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA