Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Bari-Salernitana 1-1, le pagelle granata

Scritto da Redazione il 7 aprile 2018 in Calcio,Evidenza,Salernitana,Sport. Stampa articolo

(13)Le pagelle di Bari-Salernitana

Radunovic  6  – Non può nulla sulla parabola beffarda di Henderson. Non impeccabile in più di una circostanza. Blocca il destro di Brienza nel finale senza patemi.

Casasola 6,5 – Cissè è avversario duro, rimedia come può ma è sempre in sofferenza. Nel secondo tempo prende le misure e fa bene.

Tuia 6,5 – Resiste e combatte colpo sul colpo. Rimette in piedi il match con una testata precisa.

Monaco 6 – Con esperienza e furbizia tiene a bada Nenè.

Vitale 6 – Non sfigura tenendo botta alla verve di Improta. Ha il merito di battere il corner del pari.

Odjer  6 – Iocolano è letteralmente imprendibile. Nella prima parte di gara annaspa, poi prende le misure e migliora col passare dei minuti.

Signorelli 4,5 – Né carne né pesce. Male in fase d’impostazione, peggio ancora in fase di copertura. (1’ st Rosina 6,5 – Entra e lascia il segno. Inventa e riesce a far male sia in movimento che coi calci piazzati).

Minala  6 – Nella prima parte di gara non lascia il segno. Nel secondo tempo è prezioso nel ruolo di regista, con tanto lavoro sporco e alcune verticalizzazioni che tagliano in due il Bari.

Kiyine  5,5 – Evanescente nel primo tempo, molto meglio nel ruolo di mezzala ma è lontano dalle prestazioni passate.

Palombi  5,5 – Fa reparto da solo ed è il più propositivo in avvio. Poi scompare. Nella ripresa ha maggiore sostegno e mette i brividi a Micai. Non sfrutta un’idea geniale di Minala nel finale di gara. (37’ st Schiavi sv)

Di Roberto 4,5– Soffre la catena sinistra del Bari. In attacco ha la ghiotta chance del pari ma spreca. (1’ st Rossi 5,5  – Lotta ma non basta)

 

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA