Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Le pagelle di Perugia-Salernitana 1-1

Scritto da Redazione il 1 maggio 2018 in Calcio,Evidenza,Salernitana,Sport. Stampa articolo

(47)Le pagelle di Perugia-Salernitana 1-1:

Radunovic 8 – Il palo lo salva in apertura, provvidenziale su Cerri. Meraviglioso su Diamanti, provvidenziale su Di Carmine.

Mantovani 6 – Approccio timoroso, poi salva sulla linea la deviazione di Monaco e mette in piedi una prestazione di tutto rispetto.

Tuia 6,5 – Argina come può nel primo tempo mentre nel secondo è impeccabile.

 Monaco 6,5 – La sfida con Cerri è elettrizzante: tiene benissimo. Rischia in occasione del rigore (solare) negato al Perugia.

 Casasola 6 – S’inserisce con tempi da attaccante sul cross di Vitale dal quale scaturisce il gol. Benissimo da esterno di centrocampo. Si fa saltare facilmente da Pajac in occasione del gol.

 Akpa Akpro 6 – Tanta attesa. L’ivoriano non dispiace per grinta e dinamismo. Rischia nel contatto con Cerri nel cuore del primo tempo ma è provvidenziale nell’anticipare Mustacchio. (38’st Ricci sv).

Signorelli 5 – Poca qualità, tanto lavoro davanti alla difesa ma non basta.

Minala 5,5– Tanto lavoro oscuro e poco altro. (22’st Odjer 6. In una partita così fisica non si sottrae alla contesa).

Vitale 6. Cross telecomandato a premiare l’inserimento di Casasola, dal quale nasce il momentaneo vantaggio granata, anche in fase difensiva sembra soffrire meno del solito, almeno nella prima parte di gara.

Rosina 7. Il migliore, come ormai d’abitudine nelle ultime settimane. E non soltanto per il gol, quanto per la vivacità atletica che mai aveva mostrato prima d’ora in maglia granata. Al momento è il faro della squadra.

Bocalon 5,5. Tanti contrasti, persi e vinti, ma nessuna conclusione verso lo specchio avversario. Si danna l’anima per cercare di essere d’aiuto alla squadra anche fuori dall’area di rigore (25’st Rossi 5,5. Non riesce a incidere).

All. Colantuono 6. Buon punto che avvina ancora di più la Salernitana alla salvezza, il 3-5-2 non molla e la squadra ottiene anche grazie a un super Radunovic un pareggio che chiude virtualmente il discorso sulla permanenza in categoria.

 

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *