Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Salernitana, Mezzaroma: “Potevamo fare di più”

Scritto da Redazione il 23 maggio 2018 in Calcio,Evidenza,Salernitana,Sport. Stampa articolo

mezzaroma_183Tempo di valutazioni e di progettazione. Traccia un bilancio dell’ultima stagione della Salernitana Marco Mezzaroma. Il co-patron granata ha parlato ai microfoni di Lira Tv, partendo dal dodicesimo posto del campionato appena andato in archivio. “Potevamo fare di più – ha ammesso Mezzaroma –. Potevamo avere qualche soddisfazione in più ma il campo ti dà quello che semini. Abbiamo ottenuto una salvezza tranquilla anche se speravamo in qualcosa in più. Spero di poter fare meglio l’anno prossimo, lavoriamo per questo“. Una stagione importante, pronta ad essere pianificata settimana prossima. “Incontrerò Colantuono e Fabiani – ha svelato Mezzaroma -. Vogliamo allestire una rosa importante, dando un occhio anche alle mutualità. E’ una legge dello Stato che prevede investimenti in alcune voci tra cui il minutaggio degli under convocabili in nazionale. Faremo una squadra in cui la componente giovani sarà molto importante, lo impone la norma per poter usufruire di queste risorse finanziarie che al 60% reggono il sistema Serie B. Non ci sarà una rivoluzione ma un’integrazione, con alcuni giovani che andranno via e verranno sostituiti”.

Mezzaroma parla anche delle strutture e dei tifosi: “Questo è l’aspetto in cui dobbiamo migliorare. Abbiamo risolto un problema rilevante che era quella del campo di allenamento in erba. Stiamo implementando il “Mary Rosy”, con la speranza di averlo nel prossimo inverno con vari campi a disposizione. Stiamo lavorando senza strafare, i problemi sono tanti ma proveremo a superarli”. Infine sui tifosi: “Ci sono state chieste delle iniziative ma col Palermo abbiamo visto quale è stata la risposta. Molto spesso s’invocano cambiamenti ma poi non cambia granchè”.

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA