Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Salernitana, Jallow stende la capolista Verona

Scritto da Redazione il 29 settembre 2018 in Calcio,Evidenza,Salernitana,Sport. Stampa articolo

(503)Ci pensa Lamin Jallow a regalare un pomeriggio da sogno alla Salernitana. I granata stendono 1-0 la capolista Verona grazie al primo gol in stagione del gambiano.

Colantuono rilancia il 3-5-2, con Jallow-Djuric coppia d’attacco. In mezzo al campo ci sono Odjer e Castiglia ai lati di Di Tacchio. In difesa conferme per Mantovani ai lati di Schiavi e Gigliotti. La partita si apre subito con la buona chance per Odjer che spreca da posizione favorevole. La Salernitana morde alta un Verona che aspetta, fraseggia ma appare timido. Il primo squillo degli ospiti arriva al quarto d’ora con il destro di Henderson che sfiora l’incrocio. Ben più pericoloso qualche istante dopo Matos: l’esterno accelera seminando il panico e presentandosi davanti ad un Micai bravo a deviare la conclusione dell’argentino. La Salernitana fiuta il pericolo e prova a rispondere con un destro di Odjer fuori non di molto e una girata di Djuric tanto bella quanto imprecisa. L’ultimo squillo arriva su un tiro-cross di Crescenzi che non inganna Micai, bravo a deviare in corner.

La ripresa ha nei guizzi del Verona un inizio scoppiettante. Schiavi è miracoloso nell’anticipare Tupta ma è costretto ad uscire per infortunio. La Salernitana resiste a fatica ma riesce a rialzare il baricentro grazie ad un instancabile Odjer. Colantuono lancia nella mischia Vuletich per Djuric ed è l’argentino a iniziare l’azione che porta al gol vittoria: Casasola sulla destra serve un pallone al bacio per Jallow che fa esplodere l’Arechi. La Salernitana, galvanizzata, manca proprio col gambiano due contropiedi del ko e rischia quando il Verona si affaccia in attacco. All’84’ la palla del pari capita fortunatamente sui piedi di Tupta, ma Micai è provvidenziale con l’uscita disperata che salva il risultato. Nel finale la chance del 2-0 capita a Bocalon ma l’attaccante granata sfiora i pali senza però chiudere il match.

RETI: 24’ ST Jallow (S)

SALERNITANA (3-5-2): Micai, Mantovani, Schiavi (5’ st Migliorini), Gigliotti; Casasola, Castiglia, Di Tacchio, Odjer, Vitale; Jallow (33’ st Bocalon), Djuric (11’ st Vuletich).

A disposizione: Vannucchi, Pucino, Palumbo, Mazzarani, Akpa Akpro, Bellomo, A. Anderson, Orlando. Allenatore: Colantuono

VERONA (4-3-3): Silvestri, Crescenzi, Marrone, Caracciolo, Balkovec; Colombatto (14’ st Laribi), Dawidowicz, Henderson (40’ st Pazzini); Matos, Tupta, Cissè (14’ st Zaccagni).

A disposizione: Tozzo, Ferrari, Eguelfi, Gustafson, Ragusa, Lee, Calvano, Kumbulla, Empereur). Allenatore: Grosso.

ARBITRO: Aureliano di Bologna (Assistenti: Mastrodonato-Lombardo. Quarto uomo: Natilla).

NOTE. Spettatori:  10153

Ammoniti: Henderson (V), Colombatto (V), Castiglia (S), Migliorini (S), Laribi (V)

Angoli:

Recupero: 0’ pt,  6’ st.

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *