Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Crotone-Salernitana 1-1, le pagelle granata

Scritto da Redazione il 28 ottobre 2018 in Calcio,Evidenza,Salernitana,Sport. Stampa articolo

Crotone-Salernitana 1-1, di seguito le pagelle granata:

Micai 6,5. Un rinvio svirgolato che mette i brividi, nessuna parata nel primo tempo. Ripresa dai due volti: si esalta con un intervento super su Budimir, poi pasticcia sull’incornata di Simy, da due passi pasticcia buttandosi il pallone in porta.

Mantovani 6. Va in cielo sul corner che porta alla rete di Bocalon. Sua la sponda sulla quale si avventa l’attaccante granata. Dietro preciso e puntuale.

Migliorini 6,5. Ingaggia un duello rusticano con Budimir, tiene testa all’attaccante croato con cattiveria e personalità. Nella ripresa uno svarione che può costar caro, Micai ci mette una pezza.

Gigliotti 6. Nessun intervento degno di nota, tiene tutto sommato bene per oltre un’ora. Va in affanno quando i padroni di casa tentano il tutto per tutto.

Casasola 6. A tratti. Prova a spingere sulla corsia di competenza, e qualche grattacapo lo crea agli avversari. Poco preciso in alcune circostanze.

Odjer 5,5. Difetta in fase di costruzione, rinuncia a un’apertura sulla fascia provando un tiro velleitario che fa infuriare Colantuono (14’st Castiglia 5,5. Si vede poco e niente, continua a faticare in mezzo al campo).

Di Tacchio 6. Ci prova dalla distanza ma è poco preciso, lotta come sempre davanti alla difesa, ma è meno incisivo del solito.

Vitale 6. Si propone con costanza sul fondo, sfornando un paio di traversoni che solo il forte vento non rende letali. Quando il Crotone lancia l’assalto va in sofferenza.

Mazzarani 5,5. Ha poche occasioni per colpire, tra le linee viene cercato e trovato poco e niente dai compagni di squadra. Prova a rimediare in fase di non possesso, finisce stremato e zoppicante.

Jallow 5,5. Va a strappi, qualche volta prova a mettersi in proprio, altre non trova la giusta assistenza per i compagni (34’st Bellomo sv. Bagna l’esordio in campionato).

Bocalon 7. Pronti e via e la prima occasione è la sua. Si avventa su una palla vagante in area di rigore ma la sua torsione di testa finisce alta. Nella ripresa è letale nel depositare la sponda di Mantovani in rete da due passi (28’st Djuric 5. Arruffone, quando la Salernitana soffre non riesce mai a tenere palla per far salire i compagni di squadra).

All. Colantuono 6. La squadra tiene bene il campo per oltre un’ora, trovando il meritato vantaggio. Sfuma nel finale la prima vittoria esterna, ma la squadra torna da Crotone con un buon punto.

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *