Acerno. Ristabilita la normale viabilità sulla strada ‘Pezze’, Sansone: “Sarà più agevole circolare”

Must read

20140207_franaAcerno. Raggiunto un accordo tra il sindaco di Acerno Vito Sansone, il sindaco di Montecorvino Rovella Egidio Rossomando, il direttore della Sita Simone Spinosa e gli assessori provinciali Michele Cuozzo e Attilio Pierro.  Revocato il provvedimento del sindaco di Montecorvino Rovella e ristabilito il normale transito dei pullman della Sita lungo la ‘Maccaronea Pezze’. Il confronto si è tenuto questa mattina nella sede della Provincia.

A creare ulteriori disagi ad una situazione già difficile era stata l’ordinanza del sindaco Rossomando che in seguito alla frana della strada 164 vietava ai mezzi pesanti, compresi i bus della Sita, di percorrere l’arteria secondaria perché ritenuta priva delle condizioni minime di sicurezza.

L’azienda di trasporto pubblico che in un primo tempo aveva garantito ugualmente il servizio ha poi deciso nella giornata di ieri di sospendere le corse da e per il piccolo centro picentino.

Viva soddisfazione è stata espressa dal sindaco di Acerno Sansone: “Le decisioni prese renderanno più agevoli le condizioni di viaggio garantendo la sicurezza. Verrà installato nelle curve più insidiose un semaforo a senso alternato e ci sarà un servizio di vigilanza da parte della polizia municipale di Montecorvino Rovella affiancata da quella provinciale. Misure che ovviamente si andranno a sommare agli interventi di riqualificazione di tutto il tragitto e a tal proposito posso già anticipare che tra una settimana ci sarà un nuovo incontro per discutere dei fondi da stanziare per i lavori da eseguire”.

Intanto un primo intervento se pur marginale si deve alla Comunità montana i cui operai in alcuni tratti del manto stradale hanno cercato di livellare le buche più profonde, ma restano le criticità di avvallamenti dovuti ad un terreno argilloso e suscettibile di movimento.

Enrica Bovi 

- Advertisement -spot_img

More articles

- Advertisement -spot_img

Latest article