Capaccio. Via libera al bilancio consuntivo, Voza: “Diminuita la spesa di circa 200.000 euro”

Must read

Italo Voza (sindaco di Capaccio)Capaccio. La Giunta comunale ha approvato il bilancio consuntivo relativo all’anno 2013. Il bilancio indica che la spesa corrente 2013, rispetto all’anno 2012, ha avuto un incremento di soli 60 mila euro su un totale di 15 milioni e 795mila euro.

E’ fondamentale considerare che i primi sei mesi del 2012 sono stati amministrati dal commissario e nella sostanza la macchina amministrativa ha assicurato solo l’ordinaria amministrazione. In più, nel 2013, si è provveduto al pagamento di fatto di circa 150 mila euro, somma riferita a debiti della società Helenia Paestum che vengono dagli anni delle precedenti amministrazioni. Infine, bisogna tenere conto che si è attivato finalmente, dopo le pressanti richieste dei cittadini, il servizio di trasporto urbano che a regime nel 2013 è costato 110 mila euro.

“Tirando le somme – afferma il primo cittadino Italo Voza – se consideriamo il costo del servizio dato in più alla collettività e il pagamento dei debiti pregressi, possiamo dire che l’amministrazione Voza nel 2013, anziché un aumento di 60 mila euro, ha ottenuto una diminuzione di spesa di circa 200 mila euro”.

- Advertisement -spot_img

More articles

- Advertisement -spot_img

Latest article