Cilento, cacciano in area protetta e senza porto d’armi: sanzionati

Cilento, cacciano in area protetta e senza porto d’armi: sanzionati

AVEVA FUCILE A CANNE MOZZE TRA ATTREZZI PER MARE, ARRESTATOAlle cinque di domenica, i Carabinieri di Altavilla Silentina hanno effettuato controlli lungo le sponde del fiume Calore, nella riserva naturale di foce Sele-Tanagro.

Sono stati fermati alcuni cacciatori, due dei quali non avevano il porto d’armi.

I cacciatori sono stati sanzionati per esercizio di caccia ed abbattimento di fauna in area protetta, oltre che per la mancanza del porto d’armi. 

Comments are closed.