Carnevale pollese: parla il Sindaco sul divieto di mascherarsi

Must read

carnPolla. Come riporta Ondanews.it, il Sindaco di Polla Rocco Giuliano, riguardo il divieto di indossare maschere a Carnevale, precisa che “l’ordinanza che sarà oggetto di revisione per indirizzarla soltanto ai maggiori di anni 18, non intende affatto vietare la circolazione di adulti in abiti carnevaleschi; anzi è stata autorizzata una manifestazione, il ‘Carnevale pollese’, a cui parteciperanno ben undici carri allegorici con a seguito comparse mascherate, organizzata dalle Associazioni pollesi con il patrocinio del Comune. L’ordinanza – continua il Sindacointende disciplinare le tradizioni carnevalesche al fine di renderle compatibili con la tutela della sicurezza pubblica”.

“Pertanto – ha proseguitooltre che vietare l’utilizzo di bombolette spray o di altri prodotti che possano arrecare molestia alle persone o imbrattamento dei manufatti, si è inteso vietare la circolazione di adulti con il viso travisato, con lo scopo di evitare che malintenzionati possano approfittare della particolare occasione fornita dal Carnevale per delinquere o anche solo infastidire la cittadinanza. Utilizzare parole lesive della persona – conclude il sindaco Giuliano – ed incitando una inutile ed infondata polemica in un periodo che dovrebbe essere di divertimento e spensieratezza particolarmente per i bambini, lo ritengo disdicevole e non utile per una corretta convivenza civile”.

- Advertisement -spot_img

More articles

- Advertisement -spot_img

Latest article