Traffico e spaccio di droga: 87 arresti fra Battipaglia e Piana del Sele

Must read

drogaUn duro colpo. E’ scattata nelle prime ore dell’alba una vasta operazione della Polizia di Stato contro un complesso dedita al traffico e allo spaccio di droga operante nel Salernitano. Gli agenti hanno infatti arrestato 87 presunti affiliati all’organizzazione, soggetti in diretto contatto con il clan Giffoni/Noschese che opera a Battipaglia. L’operazione è stata condotta dagli uomini della Squadra Mobile di Salerno e del Servizio centrale operativo e coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia.

L’organizzazione, in piedi da anni e di stampo mafioso, aveva ormai preso il monopolio per quanto concerne lo spaccio di stupefacenti sia a Battipaglia che nei territori limitrofi. Secondo alcune fonti investigative, alla guida dell’organizzazione, a partire dal 2009 e fino al 2012, c’erano Cosimo Podeia, Pierpaolo Magliano e Paolo Pastina, capaci di metter su una rete capace di inglobare tutti gli spacciatori presenti a Battipaglia, allontanando i “rivali”, provenienti dall’interland napoletano, con la forza o punendo chi non rispettava i termini per il pagamento attraverso ritorsioni, divenute poi estorsioni. Oltre agli arresti è scattato anche il sequestro di una villa e di una società commerciale impegnata nella ristorazione.

I dettagli dell’operazione saranno resi noti questa mattina con una conferenza stampa che si terrà alla Procura di Salerno e alla quale parteciperanno il procuratore nazionale antimafia Franco Roberti e il direttore del Servizio centrale operativo Renato Cortese.

Sabato Romeo

- Advertisement -spot_img

More articles

- Advertisement -spot_img

Latest article