Festa di San Matteo, il Comune nega i fuochi: i cittadini organizzano una colletta

Must read

fuochiSalerno. Una colletta a spese delle famiglie salernitane per assicurare il tradizionale spettacolo pirotecnico sul Lungomare.

Questa la risposta dei cittadini, dinanzi al rifiuto dell’amministrazione comunale a garantire i celebri fuochi, che da anni incantano salernitani e turisti, al termine della processione in onore del Santo, patrono della città.

Come riporta La Città, infatti, il Comune, a meno che non ci sia una determina per l’impegno di spesa previsto, non fornirà né fuochi né fuochista.

Per ora, si contano dieci famiglie del centro storico che hanno deciso di rimboccarsi le maniche e fare da sé, pur di non rinunciare a un elemento di tradizione, ormai radicato nel loro cuore di fedeli.

 

- Advertisement -spot_img

More articles

- Advertisement -spot_img

Latest article