Maltempo, danni alle coltivazioni nella Piana del Sele

Must read

grandine-danneggia-serre-ad-eboli-4Eboli. Pasquale Infante, capogruppo dei “Democratici per Eboli” ha pubblicato una nota per porre l’accento sulla difficile situazione delle coltivazioni nella piana del Sele dopo il maltempo che ha colpito l’area nelle ultime ore.

Le coltivazioni in pieno campo di carciofi, scarole, finocchi, broccoletti,  ecc. sono state completamente distrutte  dalla pioggia insistente e dalle grandinate con chicchi di grandine della dimensione di palle da ping pong che hanno devastato in maniera irreversibile le colture in atto nei campi. Le grandinate e trombe d’aria hanno comportato  lo schiacciamento, lo scoperchiamento e la completa distruzione di molti impianti serricoli con conseguente rottura del film plastico che le ricopre che ha determinato la distruzione totale delle colture presenti sotto serra quali rucola, insalatine, zucchine, pomodori, ecc.”

Infante ha poi chiesto alle istituzioni di agire per salvaguardare l’economia agricola del territorio “I danni sono ingenti e per questo chiediamo alla Provincia al alla Regione e in particolare al delegato per l’agricoltura Alfieri di attivarsi per chiedere lo stato di calamità naturale. Il comparto agricolo già in crisi ha subito un duro colpo a seguito di questi eventi atmosferici degli ultimi giorni per questo chiediamo aiuto al Ministro Martina e alla Regione Campania per cercare le provvidenze necessarie ad alleviare i danni subiti dalle tante aziende agricole colpite presenti su territorio.”

- Advertisement -spot_img

More articles

- Advertisement -spot_img

Latest article