Nasce maschio, ma sente di essere donna: 21enne si suicida. Il padre racconta la storia nel libro “Giuseppe”

Must read

6N3A6491Salerno. E’ stato presentato ieri,  nella Sala del Gonfalone di Palazzo di Città, il libro “Giuseppe”.

Il romanzo nasce dalla sofferenza e disperazione del padre “El Grinta” che ha dovuto affrontare la perdita del figlio Giuseppe, morto suicida a 21 anni. 

Il giovane viveva un periodo difficile, confuso sulla sua  identità di genere al punto di diventare a volte un’altra persona, una ragazza chiamata Noemi. Giuseppe si è tolto la vita nella notte tra il 24 e il 25 marzo 2014.

 

- Advertisement -spot_img

More articles

- Advertisement -spot_img

Latest article