Pontecagnano Faiano, nuova farmacia in Litoranea: il Comune attiva la procedura

Must read

pontecagnano faianoPontecagnano Faiano. La giunta municipale guidata dal sindaco Ernesto Sica ha attivato, con delibera numero 181, le procedure per istituire e autorizzare un dispensario farmaceutico stagionale lungo la Litoranea.

A tal proposito, verrà richiesto il parere dell’Asl di competenza e gli atti saranno inviati all’azienda di promozione turistica per l’acquisizione dei dati.

Nel provvedimento dell’esecutivo, si fa riferimento all’afflusso che caratterizza la fascia costiera durante la stagione estiva con presenze superiori le 2.500 unità mensili; allo stesso tempo, si pone in evidenza che la distanza tra la Litoranea e la farmacia più vicina supera i 5 km.

Inoltre, viene rilevato che, nonostante il Comune abbia una popolazione di oltre 25mila abitanti, in Litoranea il numero è inferiore ai 12.500 (ne conta infatti circa 700) e la zona interessata è, in termini geografici, separata e distanziata dal centro di Pontecagnano e da quello di Faiano per almeno 5 o 8 km.

Queste sono le condizioni alla base delle leggi regionali che regolano l’autorizzazione stagionale e la gestione dei dispensari farmaceutici.

In seguito all’apertura della farmacia comunale a Sant’Antonio, quindi, l’Amministrazione è impegnata per l’attivazione del nuovo servizio; in merito, il primo cittadino, Ernesto Sica, ha confermato che “E’ di fondamentale importanza per il nostro litorale e per l’intero territorio. Andremo avanti per garantire un servizio di qualità che indubbiamente rappresenta un riscontro alle esigenze dei cittadini. Siamo fiduciosi e determinati a raggiungere questo nuovo obiettivo in quanto riteniamo di soddisfare pienamente i requisiti delle leggi in materia”.

- Advertisement -spot_img

More articles

- Advertisement -spot_img

Latest article