Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

I rimedi della nonna per rigenerare i capelli dopo l’estate

Scritto da il 14 settembre 2013 in Beauty. Stampa articolo

capelli mareAl rientro dalle vacanzesoprattutto da quelle trascorse in riva al mare, i nostri capelli potrebbero aver subito dei danni.

I bagni nell’acqua salata e la lunga esposizione al sole potrebbero aver indebolito la loro struttura rendendoli fragili, stopposi e privi di tono. In commercio c’è davvero una grandissima scelta di prodotti indicati per questo tipo di trattamento. A volte, però, questi rimedi, oltre a richiedere una buona somma di denaro, contengono anche agenti chimici, che non sempre rispettano i capelli già sfibrati. Sempre validi possono risultare i vecchi rimedi casalinghi forniti dalla natura.

Uno dei rimedi della nonna potrebbe essere una maschera rigenerante a base di uovo. Per realizzarla occorreranno 2 tuorli di uova, un cucchiaino di miele e uno di olio di mandorle. Si applica il composto sui capelli, avendo cura di spargerla attentamente sulle radici e per tutta la lunghezza dei capelli. Dopo aver tenuto la maschera in posa per 15 minuti, lavare i capelli con uno shampoo neutro. Questa maschera potrebbe essere usata anche due volte la settimana.

Un altro metodo fai da te per aiutare la rigenerazione dei capelli sfibrati potrebbe essere una maschera all’avocado. Per realizzarla c’è bisogno di un avocado e dello yogurt bianco. Si utilizza la polpa frullata dell’avocado mescolata con due cucchiai di yogurt bianco. Spargete ora questa crema su tutta la lunghezza dei capelli e tenere come sempre in posa per almeno 20 minuti. Risciacquate e lavate con shampoo neutro. Un altro ottimo rimedio potrebbe essere utilizzare del burro di karitè sulle punte dei capelli.

Importante ricordare che, quando i capelli non sono al pieno della loro forma, sarebbe meglio evitare di usare piastre o phon ad alte temperature, in modo da non aggravare ulteriormente la situazione. A volte però, per fare in modo che questi rimedi portino al risultato sperato, il metodo migliore potrebbe essere il taglio dei capelli, senza per forza ricorrere ad un taglio radicale, potrebbe essere sufficiente effettuare solo una piccola spuntatina, tanto da rigenerare almeno le punte.


Condividi sui Social network!

© RIPRODUZIONE RISERVATA