Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Givova Scafati Basket senza freni, vittoria anche a Lanciano e primato in classifica

Scritto da Redazione il 28 ottobre 2013 in Basket. Stampa articolo

Roberto ChiancigLanciano. Le premesse c’erano tutte, e sia la dirigenza e lo staff tecnico sia i tifosi lo sapevano bene. Anche la quarta giornata del campionato di Divisione Nazionale B sorride, infatti, alla Givova Scafati Basket, che si impone su un campo non facile come quello del Lanciano. I padroni di casa, infatti, dinanzi a più di 500 tifosi arrivati al palazzetto per il big match, non sono riusciti a contenere la forza fisica e tecnica dei gialloblù, che si sono imposti come al solito con i suoi uomini chiave Zaccariello, Ruggiero, Requena, Canavesi, e soprattutto con una prestazione maiuscola di Roberto Chiacig, top scorer della gara con 21 punti in 19 minuti.

La Bper Lanciano, tuttavia, prima di arrendersi (76-62 il finale), ha dato non poco filo da torcere ai ragazzi di coach Sorgentone, sebbene scontassero l’assenza di un uomo importante come Castelluccia. Per tre quarti, infatti, il punteggio è stato in bilico, con un ritmo molto alto scelto da coach Salvemini per mettere in difficoltà gli scafatesi. A fine secondo quarto il punteggio vede i padroni di casa sul +4 (35-31), i quali addirittura allungano ad inizio 3° quarto portandosi sul +6. Alle imbeccate di Ucci e Grosso, rispondono però Ruggiero e Zaccariello, sebbene dopo solo 1’20’’ Scafati debba anche sostituire un infortunato Canavesi (duro scontro con Palonara). A questo punto entra in scena “Ghiaccio” che, freddo come sempre, inizia a macinare punti e rimbalzi, trascinando i suoi per tutto il periodo, che si conclude con la Givova sotto ancora di 3 (51-48). La marcia, tuttavia, è oramai ingranata, e nell’ultima frazione non ce n’è per nessuno: coach Sorgentone sprona i suoi, che cambiano ritmo e mettendo in enorme difficoltà gli abruzzesi. In pochi minuti i gialloblù si ritrovano sul più 7, segnando soprattutto nel pitturato, e con dinanzi avversari oramai stanchi e forse anche sfiduciati, viste le tante forzature ed i tiri da tre punti infrantisi sul ferro. Fissando il risultato finale sul +14 la Givova Scafati Basket è così sempre più capolista e protagonista indiscussa di questo campionato, peraltro con grandissimi margini di miglioramento sia nel gioco sia nelle rotazioni, ora che rientrerà anche Moruzzi dall’infortunio.

La settimana prossima (domenica 3 novembre, ore 18:00) i gialloblù avranno un altro impegno in trasferta, sul caldo campo di Bernalda nel potentino. Di certo la squadra è pronta per aggiungere un altro tassello alla sua stagione per ora da incorniciare, aspettando di riabbracciare i propri tifosi il prossimo 10 novembre per l’impegno casalingo al Palamangano contro la Cestistica San Severo, una sfida d’altri tempi, impossibile da perdere.

TABELLINO

BPER LANCIANO: Grosso 15, De Vincenzo 5, Martelli 13, Bomba 2, Polonara 12, Ucci 9, Di Marco 4, Torosantucci n.e. Muffa 2, Di Matteo 0 Coach: Giorgio Salvemini

GIVOVA SCAFATI: Di Capua 6, Zaccariello 14, Ruggiero 14, Requena 11, Canavesi 8, Izzo 2, Chiacig 21, Pirrone n.e. Argentieri n.e. Matrone n.e. Coach: Domenico Sorgentone

Parziali: (14-14 / 21-17 / 16-17 / 11-28)

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA