Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

‘Una Classica Domenica Ebolitana’, quattro serate per riscoprire l’opera

Scritto da Redazione il 31 ottobre 2013 in Manifestazioni. Stampa articolo

classica-domenica-ebolitanaEboli. L’Assessorato alla Cultura del Comune di Eboli, in collaborazione con l’Associazione di cultura  musicale EBOLI CHOPIN, organizza la seconda edizione di “Una Classica Domenica Ebolitana”.

Si rinnova l’appuntamento con la buona musica e con una delle rassegne che, solo un anno fa,  ha  affascinato  il pubblico ebolitano e dintorni. La seconda edizione di “Una Classica Domenica Ebolitana” ripartirà domenica 3 novembre alle ore 19:00, presso la Sala Concerto  San Lorenzo nel centro storico di Eboli con quattro serate imperdibili, una ogni domenica, all’insegna dell’ormai rodata formula della guida all’ascolto, a cura del direttore artistico della manifestazione, il M° Anna Ciao, che quest’estate ha allestito anche l’opera lirica Don Giovanni di W.A.Mozart.

“Le aspettative dei numerosi appassionati – dichiara il M° Anna Ciao – non saranno disattese, dal momento che EBOLI CHOPIN ha deciso di calarla in un circuito della Classica ben più grande, un iter culturale ed emotivo che coinvolgerà enfants-prodiges, talenti nascosti, ma soprattutto affermati musicisti del panorama nazionale e internazionale”.

Tra le novità di quest’anno spicca il Campania String Quartet, formazione inserita nel “Teatro San Carlo” di Napoli nell’opera “OLIMPIADE” di Pergolesi ripresa dalla trasmissione televisiva della RAI “Prima della Prima”. Il quartetto inaugurerà la Rassegna il 3 Novembre alle ore 19:00.

Lo strepitoso contrabbassista Marco Cuciniello, primo contrabbasso nell’ “Orchestra dei Conservatori  Italiani” diretta da Uto Ughi, e contrabbassista nell’Orchestra Cherubini diretta dal M° Riccardo Muti. Marco si esibirà in duo con la straordinaria pianista Sabina Mauro, la quale vanta un alto perfezionamento con il M° Aldo Ciccolini e con il M° Giancarlo Cucinello, nonché una esibizione in qualità di pianoforte solista nella Camerata strumentale di Kiev, in Ucraina.

L’evento, inoltre, ospiterà Mariateresa Petrosino, voce contralto dalle qualità timbriche uniche, appena tornata dalla Cina dove ha preso parte alla produzione di  “Traviata” del Teatro Verdi, professionista navigata con alle spalle più di  10 anni di lavoro al  Teatro San Carlo.

A riguardo interviene l’assessore alla Cultura Liberato Martucciello: “L’intuizione dello scorso anno è stata giusta, e dopo il grande successo della prima edizione, abbiamo scelto di riproporre alla Città la rassegna di musica classica con quattro prestigiosi appuntamenti domenicali, nella stessa cornice, la sala concerto san Lorenzo.

Ringrazio l’associazione Eboli Chopin per la collaborazione offerta, e il M° Anna Ciao per l’impegno e la dedizione profusa nella direzione artistica dell’evento”.

“La Classica Domenica Ebolitana – dichiara il Sindaco di Eboli Martino Melchionda – è soltanto alla sua seconda edizione, e può già vantare una programmazione prestigiosa e di altissima qualità.

Si rinnova l’appuntamento, tanto atteso dagli ebolitani, con la musica classica, in un luogo, la Sala Concerto San Lorenzo, immerso nel nostro centro storico e divenuto sinonimo di cultura.

Un ringraziamento sentito va all’associazione organizzatrice dell’evento e alla giovane Anna Ciao, direttrice artistica dell’evento”.

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA