Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Eboli. Si accende il Natale con una programmazione ricca di eventi fino all’Epifania

Scritto da Redazione il 7 dicembre 2013 in Manifestazioni. Stampa articolo

natale eboliAnche quest’anno il Natale ad Eboli è ricco di iniziative ed eventi che mirano alla riscoperta del territorio e delle antiche tradizioni. Per le festività natalizie l’Amministrazione Comunale ha provveduto ad abbellire  le strade cittadine con le tradizionali luminarie, la cui accensione, come da tradizione, avverrà  il giorno dell’Immacolata Concezione, che aprirà ufficialmente il Natale nella città.

Insieme alle luminarie, l’Amministrazione Comunale, in collaborazione con la Confesercenti ed i commercianti aderenti, ha provveduto anche all’installazione della filodiffusione per le vie del centro che, con le canzoni tipiche della tradizione natalizia, contribuirà a creare l’atmosfera festiva.

Il Natale ad Eboli presenta una programmazione ricca di eventi: mostre, concerti, mercatini, spettacoli e tanto altro.

Per tutto il periodo natalizio, dall’Immacolata all’Epifania, numerosi saranno i mercatini di Natale, che popoleranno la città.

In via Massajoli, il Comitato Paterno Due organizza il mercatino del riuso; dal 13 al 22 dicembre in piazza della Repubblica si terrà il mercatino di Natale a cura della Confesercenti e di Puro Gusto, il 18, 19 e 20 dicembre ed il 4 e 5 gennaio l’associazione Prosud organizza il mercatino dell’antiquariato e dell’artigianato in piazza della Repubblica e ancora, dal 26 al 29 dicembre, si terrà il mercatino delle bontà nostrane, un evento questo gemellato con il Comune di Olevano sul Tusciano.

La Confesercenti, inoltre, organizzerà anche eventi di moda, degustazione e animazione per bambini nelle via del centro.

Il Natale ad Eboli diventa anche occasione per incentivare il commercio locale con il concorso on line per la socializzazione degli acquisti sul territorio denominato ‘Spendi ebolitano’, a cura di madeineboli.com.

Le festività, tra musica, mercatini di Natale e appuntamenti letterari si chiuderanno il giorno dell’Epifania, con un grande evento che, nella centralissima piazza della Repubblica, coinvolgerà adulti e bambini con tante inaspettate sorprese.

A riguardo interviene il Sindaco di Eboli Martino Melchionda: “Anche quest’anno, nonostante le ormai note difficoltà, e a dispetto di tante altre realtà, l’Amministrazione ha garantito le tradizionali luci di Natale nelle principale strade cittadine, che, insieme alla filodiffusione, potranno di certo contribuire a creare l’atmosfera tipica delle festività natalizie, sollecitare i cittadini ad uscire, a vivere la propria città ed a spendere nei nostri negozi. Numerosi gli eventi in programma, , che consentiranno alle persone di riscoprire i sapori e l’atmosfera del Natale”.

“Un Natale all’insegna della tradizione – afferma l’assessore alla Cultura Liberato Martucciello – che dall’Immacolata all’Epifania offrirà ai cittadini un gran numero di eventi, concerti, oltre che presentazioni di libri e momenti di confronto e di dibattito su tematiche di grande interesse, quali ad esempio i diritti umani. Un Natale che, ancora una volta, dimostra anche il dinamismo e la passione delle associazioni locali a cui va il mio ringraziamento, e che questa amministrazione sostiene ed incoraggia”.

“Fare rete  e collaborare – dichiara l’assessore alle Attività Produttive e Turismo Francesco Bello – rappresenta oggi la strategia giusta. Per questo vorrei ringraziare le associazioni di categoria ed i commercianti per la disponibilità e la collaborazione offerta. La filodiffusione, realizzata proprio in sinergia con la Confesercenti ed i commercianti, rappresenta una bella novità, che potrà aiutare a creare il clima natalizio, allietare i cittadini, e incoraggiare e valorizzare le attività locali. Invito i commercianti a rimanere aperti anche per le prossime domeniche, uno sforzo che credo possa stimolare le persone ad uscire ed a spendere ebolitano”.

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA