Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Eboli, il movimento dei Forconi invade la Statale 18. Un organizzatore: “Siamo più che soddisfatti”. FOTO

Scritto da Redazione il 10 dicembre 2013 in Evidenza,Piana del Sele. Stampa articolo

Manifestazione-forconi-S.-Cecilia-EboliEboli. Concluso il corteo del movimento dei forconi. La manifestazione composta da circa 150 persone è partita verso le 11 15 dalla rotonda Santa Cecilia ed è giunta fino alla rotonda Cioffi dove ha invertito la direzione ed è tornata indietro fino a raggiungere alle 13 il presidio nei pressi del Caseificio Lettieri. Completamente bloccata in entrambi i sensi di marcia la ss18.

Unico vessillo il tricolore italiano. “Siamo più che soddisfatti commenta uno degli organizzatori, speriamo che da fotobuonadomani qualcun’altro ci segua”.  Entusiasta l’eco di un altro membro dell’organizzazione: “Bisognerebbe protestare sempre così; pacificamente e senza recare troppo disturbo agli altri. Uguali le ragioni del malcontento di chi ha preso parte alla marcia “Per fare politica ci sarebbe bisogno di una maggiore formazione che so lauree o specializzazioni” ragiona una signora cui fa da contro altare la replica di un altro giovane ragazzo: “No basterebbe soltanto più onestà” Ferreo il servizio d’ordine assicurato da Vincenzo Francese, foto2-buonaEmilio Cicalese, Antonella Voza, Roberto D’Amato e Rosario Ianniello. Quando alcuni dei manifestanti hanno tentato di deragliare dal percorso concordato sono stati prontamente richiamati dal servizio di sicurezza. Molti i ragazzi, tantissime le famiglie. Pochi i disagi recati alla circolazione. Alle lamentele di un autista di un piccolo furgone ha risposto un carabiniere: “Questa notte ho smontato all’1 e stamani alle 7 ero nuovamente qui. Siamo tutti nella stessa barca”.  La protesta andrà avanti fino a quando però è difficile prevederlo. Adesso per molti è l’ora del pranzo.

Raffaele de Chiara

 

 

 

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA