Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Tentano di investire un carabiniere. Doppio inseguimento nella notte

Scritto da Redazione il 27 novembre 2014 in Cronaca,Evidenza,Piana del Sele. Stampa articolo

SONY DSCBattipaglia. Sono stati arrestati dopo un inseguimento da parte dei Carabinieri di Battipaglia e della stazione di Pontecagnano due giovani, un piccolo pregiudicato ed un incensurato di Avellino ai quali era stato intimato l’alt mentre, all’una di questa notte, percorrevano la strada litoranea.

Per tutta risposta l’autista, dopo aver accennato a fermarsi, ha premuto il piede sull’acceleratore tentando di far perdere le tracce. Troppo potente la gazzella dei Carabinieri per sfuggire, anche se l’asfalto reso viscido dalla pioggia battente ha reso difficoltoso e pericoloso l’inseguimento. Cosi dopo pochi chilometri i due, che nel frattempo avevano tentato di investire e travolgere un Carabiniere di una pattuglia della stazione di Pontecagnano, impegnata anch’essa nel controllo della zona litoranea, sono stati bloccati e tratti in arresto.

Si scoprirà trattarsi di due giovani di Avellino, C.F. 23enne e L.T. 20enne, che fuggivano perché alla guida dell’auto con patente sospesa.

Uno dei Carabinieri impegnati nell’inseguimento che è rovinosamente caduto al suolo per evitare di essere investito dall’auto degli arrestati h riportato una lesione alla mano giudicata guaribile in sette giorni.

Arrestati dopo inseguimento autostradale altri due pregiudicati, residenti a Bellizzi. I due sono stati intercettati all’altezza di Castrovillari sulla A3 e trovati in possesso di 800 euro in banconote false da 20 euro. Contemporaneamente è scattata una perquisizione presso l’abitazione dei due fermati a Bellizzi dalla quale è saltata fuori una pistola a tamburo calibro 38 con matricola abrasa e quindici cartucce calibro 7,65.

I due, M.C. 38enne e C.D. cittadino rumeno 28enne, sono stati arrestati e rinchiusi nel carcere di Castrovillari.

 

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA