Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Battipaglia, donna indiana incinta si toglie la vita: richieste di condanna per i cognati

Scritto da Redazione il 2 aprile 2015 in Cronaca,Evidenza,Piana del Sele,Territorio. Stampa articolo

aula tribunaleBattipaglia. Si tolse la vita il 18 gennaio del 2014, lanciandosi da una finestra di via Sabotino, a Battipaglia.

Oggi arrivano le richieste di condanna per i cognati della 32enne indiana incinta di sette mesi, che era stata ospitata in casa dai cognati, marito e moglie, insieme al coniuge.

Come si legge su Stiletv, la donna subì una serie di violenze psicologiche e sessuali in stato di gravidanza, tanto da indurla al suicidio.

Il Pubblico Ministero Elena Guarino della Procura della Repubblica di Salerno ha richiesto 8 anni e 6 mesi di reclusione per il cognato 41enne, commerciante indiano, accusato anche di violenza sessuale, e 4 anni per la moglie 39enne.

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA