Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Basket, Givova Scafati infermabile: Tortona battuta e vetta solitaria

Scritto da Redazione il 30 novembre 2015 in Basket,Sport. Stampa articolo

perdichizzi_scafatiFinisce con il coro “salutate la capolista” il decimo turno del girone ovest del campionato di serie A2, nel quale la Givova Scafati si è incoronata regina del proprio raggruppamento. Il k. o. esterno subito dal Bcc Agropoli sul parquet della Mens Sana Siena (103-88) e la contemporanea vittoria al PalaMangano contro O.R.S.I. Tortona (92-72) hanno regalato alla società gialloblù la vetta solitaria della classifica e l’imbattibilità interna stagionale. Il successo ha poi permesso al sodalizio dell’Agro di tenere a distanza l’avversario diretto, ora lontano quattro lunghezze.

Inizio gara di gran carriera per la Givova Scafati, subito in palla (7-0 a 8’04’’), anche se il ritorno di O.R.S.I. Tortona, firmato Ammannato e Brooks, è quasi immediato (7-6 a 6’37’’). L’equilibrio regna per pochi minuti, poi i padroni di casa ci riprovano, pigiando il piede sull’acceleratore (19-11 a 3’44’’) e, grazie alla difesa gagliarda di Baldassarre e all’attacco prolifico di Portannese, riescono a chiudere avanti 26-19 la prima frazione. E’ sempre la Givova Scafati a tenere in mano il pallino del gioco, gestendo con sapienza ogni possesso, per poi subire un calo di tensione che costringe coach Perdichizzi (sul 32-25 a 7’23’’) a chiamare time-out. Da questo momento, per i successivi due minuti di gara, i padroni di casa fanno il bello ed il cattivo tempo, piazzando un break di 10-0 (46-33 a 2’33’’), che però non spezza in due la contesa. Gli avversari, infatti, cambiando difesa (da uomo a zona), riescono ad assottigliare il divario, chiudendo 50-45 all’intervallo. Con un attacco fluido e veloce, i padroni di casa conservano la testa della sfida, ma qualche falla della difesa permette ai piemontesi di restare agganciati e tenere il fiato sul collo dell’avversario. Nell’ultima parte del periodo, la buona prova di Mayo e il quarto fallo di Brooks (richiamato in panchina dal proprio tecnico), permettono ai gialloblù di finire avanti 67-63. Con un parziale di 8-2 (75-65 a 6’17’’), targato Crow, gli scafatesi allungano quel tanto che basta a riuscire ad avere una gestione più serena dell’ultima parte dell’incontro, nel quale la regia lucida di Spizzichini fa il resto. Il finale è in crescendo, fino al definitivo 92-72.

IL TABELLINO

GIVOVA SCAFATI 92 O.R.S.I. TORTONA 72

GIVOVA SCAFATI: Portannese 13, Crow 9, Spizzichini 11, Rezzano 8, Melillo n. e., Baldassarre 9, Mayo 11, Simmons 17, Matrone, Loschi 14. ALLENATORE: Perdichizzi Giovanni. ASS. ALLENATORE: Di Martino Umberto

O.R.S.I. TORTONA: Spissu 5, Reati 14, Bianchi, Marks 13, Simoncelli 6, Garri 12, Maghet n. e., Antonietti, Ammannato 2, Brooks 20. ALLENATORE: Cavina Demis. ASS. ALLENATORE: Casalone Edoardo

ARBITRI: Materdomini Roberto di Grottaglie (Na), Scrima Alberto Maria di Catanzaro e Mottola Christian di Taranto.

NOTE: Parziali: 26-19; 24-26; 17-18; 25-9. Tiri totali: Scafati 34/63 (54%); Tortona 28/51 (55%). Tiri da due: Scafati 19/37 (51%); Tortona 19/33 (58%). Tiri da tre: Scafati 15/26 (58%); Tortona 9/18 (50%). Tiri liberi: Scafati 9/9 (100%); Tortona 7/8 (88%). Falli: Scafati 15; Tortona 15. Usciti per cinque falli: nessuno. Espulsi: nessuno. Rimbalzi: Scafati 32 (20 dif.; 12 off.); Tortona 20 (17 dif.; 3 off.). Palle recuperate: Scafati 10; Tortona 8. Palle perse: Scafati 8; Tortona 12. Assist: Scafati 23; Tortona 11. Stoppate: Scafati 1; Tortona 0. Spettatori: 1.500 circa.

Fonte: Ufficio Stampa Scafati Basket

Condividi sui Social network!

© RIPRODUZIONE RISERVATA