Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Omicidio alle Fornelle: potrebbero esserci dei complici

Scritto da Redazione il 28 febbraio 2016 in Cronaca,Evidenza,Salerno,Territorio. Stampa articolo

tura de marcoSalerno. Continuano le indagini sull’omicidio di Eugenio Tura De Marco, ucciso nella propria abitazione nel rione Fornelle dal fidanzato della figlia, il 22enne Luca Gentile, che ha confessato il delitto.

Secondo gli inquirenti, Gentile potrebbe essersi introdotto in casa della vittima insieme ad un complice, forse la stessa Daniela, la figlia di Eugenio Tura De Marco. Le forze dell’ordine, infatti, stanno cercando di capire come i due fidanzati avrebbero trascorso la notte tra il 19 ed il 20 febbraio, cercando di ricostruire tutto ciò che è accaduto durante quella notte.

Particolare rilevante è l’assenza di macchie di sangue sul pavimento: nonostante la vittima sia stata uccisa con 9 coltellate non vi erano tracce di sangue nell’abitazione, il che fa presupporre che qualcuno abbia pulito la scena del crimine.

Nei prossimi giorni i due fidanzati saranno nuovamente interrogati dal giudice inquirente.

 

Condividi sui Social network!

© RIPRODUZIONE RISERVATA