Teatro Ghirelli, sabato 22 gennaio tornano gli appuntamenti YOUNG con “Semino”

Lo spettacolo nasce dalla ricerca di forme alternative di educazione ambientale che ci piace chiamare forme di educazione sentimentale

Must read

Già dal titolo dello spettacolo la direzione artistica di Casa del Contemporaneo e le Nuvole sceglie di iniziare il 2022 della rassegna YOUNG dedicata a bambini e famiglie al Teatro Ghirelli di Salerno con una proposta che è metafora di un nuovo inizio, di trasformazione, di apertura gioiosa alla vita.

Sabato 22 gennaio alle ore 17 SEMINO, prodotto dalle pugliesi La Luna nel Letto con la Scuola di danza Artinscena, porta in scena una storia delicata, dolce e sospesa come l’attesa per un semino che dovrà schiudersi, sperimentando i linguaggi del teatro fisico insieme alla narrazione e alle arti visive e alla musica che così bene comunicano anche con i piccolissimi dai 3 anni.

Mino ha una tana in giardino dove raccogliere foglie secche da conservare. Ma un bel giorno in quel giardino a Mino capiterà di raccogliere anche un seme, lasciato lì, forse non per caso, da una curiosa signora, che scandirà il passaggio delle stagioni e si prenderà cura di quell’incontro. E quel seme porterà con sé altro da scoprire, osservare e raccogliere. Per dirla in breve, un’occasione!

“Lo spettacolo nasce dalla ricerca di forme alternative di educazione ambientale che ci piace chiamare forme di educazione sentimentale. Sentire la natura come parte di sé è il presupposto per maturare una vera e propria affettività verso l’ambiente – dichiarano Katia Scarimbolo, autrice del testo, e Michelangelo Campanale, regista – Attraverso i gesti, l’uso del corpo come delle luci e delle scene e della musica, anche i più piccoli restano coinvolti.

I bambini preferiscono la forma sul contenuto, l’immagine diventa parola e si intreccia al movimento, ai suoni, ai silenzi. In questo modo il teatro può essere davvero uno strumento prezioso, ricco di simbologia e spiritualità, preciso nel tempo e immenso nello spazio di ricerca”.

Sul palco Annarita De Michele e Domenico Piscopo, la voce narrante è di Lena Ravaioli, l’animazione video di Ines Cattabriga, i costumi di Maria Pascale e Filomena De Leo. I disegni, le scene e le luci sempre di Michelangelo Campanale.

Condividiamo con le famiglie, e anche con i docenti, le legittime preoccupazione per la difficile contingenza e, per questo, fin da subito la direzione di Casa del Contemporaneo/le Nuvole ha scelto – per gli eventi della rassegna YOUNG con famiglie e scuole – di occupare solo il 50% della capienza effettiva del Ghirelli per consentire un maggiore distanziamento fra gli ospiti.

la luna nel letto Semino

“Tuttavia come educatori che adoperano il linguaggio dell’arte, specificamente il teatro, abbiamo il compito ma anche il piacere di riacciuffare la realtà che è stata tolta, di tornare a riempire di possibilità concrete e di bellezza i destini di chi abbiamo scelto di prenderci cura: i bambini e i ragazzi. Loro sono il motore centrale della vera ripartenza” chiarisce in una nota Morena Pauro curatrice artistica di Young.

SEMINO
una produzione La Luna nel Letto / Scuola di danza Artinscena
regia Michelangelo Campanale
soggetto e testi Katia Scarimbolo
con Annarita De Michele, Domenico Piscopo
voce narrante Lena Ravaioli
costumi Maria Pascale, Filomena De Leo
animazione video Ines Cattabriga
tecnico Michelangelo Volpe
disegni, scene e luci Michelangelo Campanale

spettacolo consigliato ai bambini dai 3 anni

Apertura biglietteria 60 minuti prima dell’inizio degli spettacoli. Obbligo di mascherina per tutti e Green Pass secondo normativa vigente.
Prevendite anche on line su www.etes.it

Prenotazione obbligatoria: tel. 3499438958 email: teatroghirelli@casadelcontemporaneo.it
INFO: FB/ teatroghirelli – www.teatroghirelli.it

TEATRO GHIRELLI – Lungoirno, Viale Antonio Gramsci. Interno del Parco urbano dell’Irno
Salerno

Come raggiungerci
Autostrada, uscita Fratte – Parcheggio adiacente

- Advertisement -spot_img

More articles

- Advertisement -spot_img

Latest article