La Coppa Italia va al Brixen, Jomi superata dalle altoatesine in finale

Il team altoatesino che vince la prima Coppa Italia della sua storia

Must read

La Coppa Italia va al Brixen. Jomi Salerno battuta dalle altoatesine con il punteggio finale di 22 – 20 nell’ultimo atto della manifestazione tricolore. Alla Emilia – Romagna Arena è dunque la formazione allenata da Hubert Noessing ad alzare al cielo la Coppa Italia per la prima volta nella sua storia.

La cronaca: Brixen sblocca il punteggio grazie al sette metri di Duran, poi sale in cattedra la Jomi Salerno che con un parziale di tre reti a zero allunga sul 1 – 3 al quarto minuto. Al 10′ le salernitane allenate da Laura Avram sono ancora avanti di due reti (5 – 3). Brixen non ci sta, il portiere Monika Pruenster tiene a galla le altoatesine che mettono la testa avanti (6 – 5 al 13′).

Capitan Napoletano e compagne riescono a pareggiare i conti (8 – 8 al 22′). Nei minuti conclusivi del primo tempo Brixen allunga nuovamente, la prima frazione di gioco si chiude così con il punteggio di 11 – 9 in favore delle altoatesine. L’inizio del secondo tempo è da dimenticare per le salernitane.

Jomi Salerno
Jomi Salerno

Brixen allunga così sino al 13 – 9 poi la Jomi Salerno trova la decima rete quando il cronometro segna il sesto minuto. La compagine allenata da Hubert Noessing allunga ancora sino al +5 (15 – 10 al 8′). Salerno prova a restare aggrappata al match (16 – 13). Capitan Napoletano e compagne ci provano sino all’ultimo: al 22′ le campane sono sotto di tre reti (20 – 17).

Nei minuti conclusivi la Jomi arriva sino al meno uno (20 – 19 al 26′) ma poi commette alcune ingenuità che permettono al Brixen di chiudere i conti. Finisce 22 – 20 per il team altoatesino che vince la prima Coppa Italia della sua storia.

- Advertisement -spot_img

More articles

- Advertisement -spot_img

Latest article