Vita facile per la Virtus Arechi in trasferta a Formia

In casa del già retrocesso Meta Formia

Must read

Nessuna sorpresa, bensì il regalo sperato. Nel suo uovo di Pasqua la Virtus Arechi Salerno ha infatti trovato la terza vittoria consecutiva, la diciassettesima stagionale. In casa del già retrocesso Meta Formia, in campo con i ragazzini del settore giovanile, la squadra di coach Di Lorenzo si impone con il punteggio di 65-105.

La gara: dall’inizio alla fine è in pratica un vero e proprio monologo dei blaugrana, del resto se da una parte c’è una delle prime della classe (out Coltro e Romano) e dall’altra il fanalino di coda imbottito di giovanissimi lo scenario non può certamente essere differente. Domandare a Mennella che nel primo quarto ha già toccato quota 15 punti, mentre Moffa colleziona schiacciate in campo aperto.

Nonostante il grande impegno della squadra di casa, merito infatti al gruppo di coach Di Rocco, Salerno minuto dopo minuto crea inevitabilmente sempre di più il solco nel punteggio, fino ad arrivare alla definitiva conquista dei due punti in palio. Ora, però, bisogna subito voltare pagina e concentrarsi sul fondamentale recupero di campionato di giovedì sera in casa di Bisceglie.

Virtus-Arechi-Salerno
Virtus-Arechi-Salerno

META FORMIA-VIRTUS ARECHI SALERNO 65-105 (15-29, 29-65, 46-84)
Formia: Agbortabi 21, Prete 2, Antoniani 10, Marciano, Tilliander 7, Mauriello 3, Torlontano 8, Parasmo 2, Mutumbo 10, Bertin 2, La Mura, Marino. Coach: Di Rocco
Virtus: Rinaldi 9, Marini 7, Moffa 15, Bonaccorso 8, Mennella 23, Valentini 12, Cimminella 22, Caiazza 9, Romano ne, D’Amico, Piacente 2. Coach: Di Lorenzo
Arbitri: Marcelli e Orazi.

- Advertisement -spot_img

More articles

- Advertisement -spot_img

Latest article