Laviano, sequestrato un depuratore

Must read

carabinieri-noeLaviano. I Carabinieri del NOE (Nucleo Operativo Ecologico) di Salerno hanno sequestrato un  impianto di trattamento dei reflui urbani, situato in località Temete, nel comune di Laviano.

Dalle indagini è emerso che le acque trattate dal depuratore venivano immesse in un corso d’acqua superficiale (Torrente Temete, ricadente nel bacino idrografico Sele) senza l’idonea depurazione.

Al momento risultano indagano 3 persone che dovranno rispondere delle accuse di danneggiamento di acque pubbliche, gettito di cose idonee a molestare le persone e deturpamento di bellezze naturali.

 

- Advertisement -spot_img

More articles

- Advertisement -spot_img

Latest article