Vietri, scoperto traffico di reperti archeologici venduti dall’Isis

Must read

saccheggi-archeologiciVietri sul Mare. Uno dei modi che l’organizzazione terroristica Isis avrebbe adottato per finanziarsi sarebbe quello di vendere i reperti archeologici depredati in Iraq, Siria, Libano ed Egitto. 

Secondo quanto riportato da La Stampa, gli acquirenti ed i venditori  si darebbero appuntamento in un noto hotel di Vietri, l’albergo Lloyd. A fare da intermediari nella compravendita sarebbero degli esponenti della ‘ndragheta calabrese.

Sulla vicenda stanno indagando i  Carabinieri del comando provinciale di Salerno, quelli del Ros e i colleghi della Tutela Patrimonio Culturale di Napoli.

 

 

- Advertisement -spot_img

More articles

- Advertisement -spot_img

Latest article