Cava, in corteo per la riapertura del reparto di Ginecologia

Must read

ospedale-cava-tirreni-2Cava de’ Tirreni. Circa 400 cavesi hanno sfilato in corteo per chiedere la riapertua dei reparti di “Ginecologia ed Ostetricia”. Il corteo, dopo un’assemblea pubblica in Piazza Duomo, ha raggiunto l’Ospedale dove il reparto è stato chiuso circa un anno fa.

Giunti presso il nosocomio il corteo ha chiesto un confronto col Direttore Generale del Ruggi Nicola Cantone, presente questa mattina a Cava per la messa di fine anno.

La chiusura dei reparti di Ginecologia e Ostetricia a Cava e a Mercato San Severino non ha generato nessun potenziamento degli stessi reparti presso gli ospedali di  Nocera e Salerno. Infatti, a Nocera è raro trovare un posto libero mentre a Salerno diventa difficile per le donne partorire e dopo poche ore allattare il proprio figlio nel nido distante sette piani dalle proprie stanze.

Non ha preso parte alla manifestazione nessun esponente dell’amministrazione comunale cavese.

 

- Advertisement -spot_img

More articles

- Advertisement -spot_img

Latest article