Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Cstp Salerno, Cuozzo: “L’azienda taglia le corse”, D’Alessio (FLT CGIL): “Riveda l’organizzazione”

Scritto da Redazione il 2 ottobre 2013 in Salerno. Stampa articolo

Cstp SalernoSalerno. La  Cstp come unica responsabile della soppressione delle corse; a sottolinearlo con forza è l’assessore ai trasporti Michele Cuozzo.

Secondo l’avvocato, la Cstp sopprimerebbe corse e servizi di primaria importanza “senza nessuna autorizzazione ed in maniera del tutto arbitaria; è mia intenzione – specifica Cuozzo – sopperire alle carenze derivanti dal mancato servizio anche con l’ausilio di mezzo di altre compagnie”.

 Piccata la replica di Amedeo D’Alessio Segretario Generale della FLT CGIL, il quale dice:

“E’ sbagliato limitare al CSTP la problematica dei tagli ai servizi extraurbani. E’ paradossale che da un alto ci si lamenta che il CSTP non riesce ad effettuare il 20% delle corse di linea, e dall’altro si decida per scelte autonome, di tagliare un’ulteriore quota di risorse e di servizi minimi pari circa al 13%”.

Piuttosto sottolinea il sindacalista si “riveda la programmazione dei servizi di trasporto procedendo ad una complessiva riorganizzazione del settore che non può più permettersi la presenza di circa 50 vettori privati. Soltanto così si potrebbe comprovare un segno tangibile del proprio operato a sostegno della causa del trasporto pubblico locale.

La risposta di D’Alessio non si fa attendere neppure in relazione alla delega sui trasporti della Provincia. “E’ una cosa seria e complessa che implica l’assunzione di specifiche e significative responsabilità, anche di carattere economico. Tutto il resto è aria fritta che serve a nascondere l’assoluta mancanza dei necessari miglioramenti in un settore nevralgico per la Provincia di Salerno”.

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA