Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Il Napoli vince, la Fiorentina protesta 2-1 il risultato. Rigore non concesso nel finale a Cuadrado

Scritto da Redazione il 30 ottobre 2013 in Calcio,Evidenza. Stampa articolo

2013_10_30_22_24-005Non segna ma il vero protagonista é ancora una volta lui: Gonzalo Higuain. Fiorentina- Napoli termina 2-1 per i partenopei, goal di Calljeon e Mertens entrambi su assist del Pipita; di Rossi invece il goal su rigore per i viola.

Accade tutto nel primo tempo il Napoli parte subito all’attacco ma la Fiorentina non lascia molto spazio. Il primo goal arriva al 12′ cross del Pipita aggancio al volo di Callejon che scarica in rete un tiro imprendibile per Neto.

Passano 10 minuti ed arriva il primo cartellino giallo della gara per gioco scorretto a farne le spalle é Pandev. Il pareggio al 28′ quando Fernandez atterra in piena area di rigore Savic: l’arbitro non ha dubbi é rigore.

Rossi sul pallone é preciso: palla in rete e pareggio momentaneo della Fiorentina. Passano due minuti e la partita sembra mettersi davvero male per gli azzurri: gran sassata di Cuadrado e palo pieno. A scacciare i cattivi pensieri ci pensa però Mertens ottimo lo scambio con il Pipita e palla in rete. Il Napoli é di nuovo il vantaggio.

Il primo tempo si chiude con l’occasione fallita da Borja Valero a tu per tu con Reina, il centrocampista viola non riesce a scaricare in rete e si fa ipnotizzare dal suo connazionale.

Il secondo tempo vede un leggero predominio degli uomini di Montella che tengono il campo e permettono più volte le incursioni di Cuadrado e Rossi nell’area di rigore partenopea; al 70′ l’occasione più ghiotta: splendido tiro di Rossi, all’altezza la risposta di Reina che nega la gioia del goal all’attaccante viola; a questo punto Benitez fa uscire Higuain ed inserisce Hamsik.

Gli equilibri del match non cambiano; la partita si incattivisce olte Pandev l’arbitro ammonisce 4 giocatori: Behrami, Callejon, Albiol, Borja Valero e Compper e ne espelle 2: Maggio e Cuadrado. Inesistente la simulazione di quest’ultimo in piena era di rigore del Napoli su tocco di Inler.

I partenopei vincono e per il momento in attesa della partita della Roma di domani si portano assieme alla Juve a meno 2 dalla vetta ma i viola hanno tanto da recriminare; a ragione.

Raffaele de Chiara

Foto SSC Napoli

[nggallery id=310]

 

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA