Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Dieta Dash, perdi 4 chili in un mese e tieni in forma il cuore

Scritto da Redazione il 11 dicembre 2013 in Beauty. Stampa articolo

La-dieta-DASH_oggetto_editoriale_900x600E’ la nuova dieta-feticcio delle star hollywoodiane, si chiama Dieta Dash, acronimo di Dietery Approaches to Stop Hypertension (approcci dietetici per combattere l’ipertensione) e nasce come programma mirato ad abbassare la pressione.

 A basso impatto di sali e grassi saturi, è ricco di verdure e cereali integrati e povera di dolci e carni rosse. All’estero la dieta DASH sta superando in consensi e fama anche la famosissima Dieta Dukhan, ed è stata eletta come “miglior dieta del 2012” dagli esperti di USA News and World Report.

Alcuni esperti hanno sottolineato quanto aiuti a prevenire e controllare il diabete, oltre che a promuovere la salute del cuore. Punto forte, una drastica diminuzione del sale, spesso sostituito con magnesio, calcio e potassio. In questo modo la dieta aiuta a controllare il diabete e il cuore: in pratica aiuterà le buone abitudini alimentari proponendo di mangiare tutto, ma in piccole porzioni.

Le calorie previste sono circa 2.000 al giorno divise in 6-8 porzioni al giorno di cereali (50 gr di pasta, riso, cereali o pane), 4-5 porzioni di verdura (50 gr), 2-3- porzioni di latticini a basso contenuto di grassi, latte scremato o yogurt, 6 porzioni di pesce, pollame e carne magra, legumi e frutta a volontà.

I dolci non sono banditi, ma ovviamente vanno consumati con moderazione: sono concesse fino a 5 porzioni a settimana.

In breve più frutta, verdura e latticini magri; più prodotti a base di cereali integrali, pesce, carni bianche e noci; meno carni rosse e dolci; alimenti ricchi di magnesio, potassio e calcio.

Vi basterà aggiungere una porzione di verdure a pranzo e a cena; aggiungere una porzione di frutta (fresca o secca) o consumatela come snack due volte al giorno; usare poco burro, margarina o condimenti per insalata e utilizzate condimenti con pochi o senza grassi; preferire latticini scremati o a basso contenuto di grassi  e assumerli non più di tre volte al giorno; limitare la carne a 170 grammi al giorno; aumentare quotidianamente più verdura, riso, pasta e fagioli secchi; eliminare snack iper-calorici e sostituirli con snack senza sale, noci, uva passa, yogurt magro o verdure crude; scegliere prodotti a basso contenuto di sodio.

Con un mese di dieta Dash si possono smaltire fino a quattro chili, tra acqua e grasso depositato.

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA