Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Battipaglia. Protesta dei Forconi, ieri sera in piazza è sceso il leader Calvani: “Scriviamo la storia”

Scritto da Redazione il 15 dicembre 2013 in Evidenza,Piana del Sele. Stampa articolo

unnamed (1)Battipaglia. Tra i curiosi a passeggio il sabato sera, ieri a Battipaglia, e i ragazzi del presidio del coordinamento battipagliese del 9 dicembre, alle 20:30 piazza Aldo Moro era affollata.

Chi ha presidiato in questi giorni, il popolo e i ragazzi aspettavano l’ arrivo del coordinatore nazionale del movimento, Danilo Calvani, e al suo arrivo in piazza la gente, per curiosità o per comunanza di valori, si stringeva di più. Calvani ha ringraziato chi ha presidiato la città in questi giorni: ” Qui si sta scrivendo la storia, il popolo sta reagendo” queste le sue prime parole “Siamo persone per bene, mosse da giustizia e non vendetta. qualcuno ci dice che tanti anni di disastri non possono essere cambiati in pochi giorni, ma il popolo sta parlando, stiamo assaporando la libertà”.
Calvani era atteso anche per direttive da prendere, in concerto, da tutti i presidi sparsi per l’Italia e, a questo proposito, ha detto: “dobbiamo essere presenti sul campo coi presidi, fermi e decisi, perchè la battaglia è solo all’ inizio”.
Tra gli applausi Calvani dice che il Governo li aveva convocati e loro hanno rispedito l’invito al mittente: ” La storia ormai li ha condannati, sono farabutti che hanno violato la nostra Costituzione e il popolo, fatto di persone per bene, si sta difendendo legittimamente”.
Si è poi deciso di andare tutti a Roma dove, mercoledì pomeriggio, ci si incontrerà a Piazza Del Popolo: “Non sono un politico e non voglio essere messo sotto alcuna etichetta politica, sono un agricoltore fiero di esserlo” conclude Calvani “La mia più grande vittoria, se riuscirò in questa battaglia, sarà aver dato un futuro ai miei 4 figli”.
Arianna Grilli

Be Sociable, Share!

© RIPRODUZIONE RISERVATA